Home News Lavorare ai tempi del coronavirus: un aiuto insolito dall’asinello Mambo

Lavorare ai tempi del coronavirus: un aiuto insolito dall’asinello Mambo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:52
CONDIVIDI

Lavorare ai tempi del coronavirus non è sempre semplice: un aiuto insolito e inaspettato arriva da un asinello nano, Mambo.

lavorare coronavirus aiuto asinello
Lavorare ai tempi del coronavirus: un aiuto insolito dall’asinello Mambo (Foto Peas N Peas)

Il rischio di contrarre la malattia COVID-19 ha intrappolato molti americani a casa, legati ai loro computer per un evento quotidiano che è diventato rapidamente noioso: la riunione di lavoro su Zoom.

In aiuto dei lavoratori è arrivato Mambo, il mini asinello di 8 anni che vive a Indian Trail, nella Carolina del Nord.

Lavorare ai tempi del coronavirus: un aiuto insolito dall’asinello Mambo e dai suoi amici

lavorare online coronavirus asinello
Lavorare online al tempo del coronavirus? Un aiuto da un nuovo collega, l’asinello Mambo (foto screenshot @Charlotte observer)

Per $50, i proprietari di Mambo, Francie e Mark Dunlap, manderanno l’asinello – o uno dei suoi amici della Peace N Peas Farm – a rendere più vivace il noioso incontro virtuale.

Francie Dunlap ha detto a The Charlotte Observer in un’intervista che i clienti della domenica possono persino scegliere il nome visualizzato del visitatore della fattoria. Forse ti piacerebbe nominare l’animale come il collega che non accede mai o il collega che fa troppe domande o il capo che ha organizzato l’incontro.

“Penso che ha strappato qualche risata“, ha detto Dunlap. “L‘animale apparirà per i primi cinque o 10 minuti … in modo che possano effettivamente iniziare l’incontro più sereni.”

Quale residente di Peace N Peas potrebbe voler interrompere la teleconferenza? Bene, c’è Heiren, un cavallo Hannover di 6 anni marrone, Eddie, un elegante cavallo bianco di 13 anni e il suo amico Zeus, un grande cavallo marrone “che fa facce buffe”.

E naturalmente c’è Mambo, l’asino in miniatura che è noto per i suoi primi piani alla macchina fotografica e mordere le code finte dei cavalli da esposizione della fattoria. Dunlap ha detto che Mambo “è come un fastidioso fratellino – non permette a nessuno di rilassarsi troppo a lungo.”

Dunlap ha creato un sito Web sabato per consentire alle persone di riservare del tempo agli animali. Ha già detto di aver avuto una serie di domande – e non tutti sono dei burloni da teleconferenza. Alcuni, dice Dunlap, sono amici che insegnano e vogliono che un animale visiti la loro classe virtuale. Ad alcune famiglie potrebbe piacere anche la pausa, oppure Mambo potrebbe unirsi al tuo happy hour virtuale successivo.

Per ulteriori informazioni vistare il sito https://dangrooster.com/.

Potrebbe interessarti anche:

T. F.