Home News Si divertono dopo un temporale nella città: avvistate 40 rane gialle -VIDEO

Si divertono dopo un temporale nella città: avvistate 40 rane gialle -VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:44
CONDIVIDI

Le rane gialle, un evento raro e unico al mondo catturato da un ragazzo ambientalista che ha condiviso sui social l’insolito ritrovamento

La rana gialla in India (Foto Instagram)
La rana gialla in India (Foto Instagram)

 

Avete mai sentito parlare delle rane gialle? Pensate siano frutto di una fervida immaginazione? Invece, esistono per davvero. Un bel gruppo di rane dall’insolito colore è stato ripreso da un ragazzo ambientalista che ha filmato gli animali intenti a godersi spensierati il post-temporale. E’ successo in India sotto lo sguardo incredulo dei passanti.

Potrebbe interessarti anche: Rane velenose: quali sono e come riconoscerle

Le rane gialle, un incredibile avvistamento in India 

Il luogo dell'avvistamento (Foto Twitter)
Il luogo dell’avvistamento (Foto Twitter)

Una quarantina di rane è stata colta da un ragazzo ambientalista di nome Parveen Kaswan mentre saltano nell’acqua al seguito di un temporale. L’evento si è verificato nell’India Centrale, precisamente nella città di Madhya Pradesh. Assistere ad uno spettacolo del genere è un evento piuttosto raro e anomalo, anche se, a detta del ragazzo, è ritenuto del tutto normale. In India, la stagione dei monsoni coincide esattamente con quella dell’accoppiamento periodo in cui i maschi usano il loro colore brillante per fare da “esca” con le femmine. Tale motivo spiega il perché della loro presenza in questo territorio, solitamente inusuale per la loro popolazione.

Potrebbe interessarti anche: Curiosità sulle rane: nozioni simpatiche e interessanti

Le rane gialle prediligono come propria “abitazione” le foreste pluviali delle Ande occidentali colombiane. In Colombia popola le zone esposte ai cento e duecento metri di altitudine con temperature che superano i 26 °, aventi un’elevata percentuale di umidità che raggiunge l’80 -90 %.  Tuttavia, questo non è l’unico motivo per il quale la loro colorazione è particolarmente forte ma anche in relazione alla loro elevata tossicità. Infatti, tra gli esemplari studiati è descritto come quello più tossico di tutti ma non comporta nessun pericolo per l’uomo.

L’invasione delle rane gialle non rappresenta un evento anomalo e non ha nessun tipo di relazione con il Covid-19, le locuste o le piaghe. Il loro atteggiamento è normale.” ha sottolineato il ragazzo.

Insomma, un evento del tutto insolito ma che ha regalato uno spettacolo unico a tutti i presenti.

Benedicta Felice