Home News Le tigri di Weber messe in vendita all’estero

Le tigri di Weber messe in vendita all’estero

CONDIVIDI

Tigri di Weber in vendita. Indignazione della Lav

tigri weber circo
Tigre

Dopo la tragica morte del domatore Ettore Weber, le sue otto tigri furono sequestrate dalle autorità e trasferite in una gabbia troppo piccola allo zoo safari di Fasano.

Fin da subito le associazioni animaliste si erano interessate al caso, chiedendo il dissequestro dei felini perché detenuti in condizioni che violavano il loro benessere.

La stessa Lav aveva individuato una struttura chiamata Centro Primadomus, specializzato in animali esotici e pericolosi in Spagna, dotata di numerosi spazi aperti con la quale garantire ai felini una vita dignitosa, nel rispetto delle esigenze etologiche della specie.

La stessa vedova di Weber, Loredana Vulcanelli aveva chiesto che le tigri non fossero soppresse.

Tuttavia, a distanza di mesi, quando il caso estivo delle tigri sembrava sparito dai riflettori, in una nota, la Lav denuncia che le tigri saranno vendute all’estero dove non ci saranno le stesse tutele penali nei confronti degli animali.

“Oltre a questo già scoraggiante evento, gli otto animali sono stati divisi in due gruppi da quattro: una soluzione che si ripercuote ulteriormente sulle tigri, catapultate nuovamente all’interno dell’incubo infinito di una vita in gabbia, con quotidiane sessioni di allenamento e in un continuo stato di umiliazione”.

La Lav ha voluto ricordare la proposta di spostare le tigri nella riserva in Spagna, spiegando che si tratta di “una soluzione per la quale, con l’Associazione olandese AAP (Animal Advocacy and Protection), ci siamo offerti da subito di farci carico di ogni spesa necessaria, per il trasferimento e il mantenimento a vita delle otto tigri”.

Alla luce dei nuovi sviluppi, sulla decisione di mettere in vendita gli esemplari, la Lav ha chiesto al nuovo Governo d’intervenire con urgenza, per “l’approvazione della Legge Delega e del relativo Decreto Legislativo per la completa dismissione degli animali dai circhi!”.

Leggi anche–>

La moglie del domatore ucciso dalla tigre chiede pietà “Non Ammzzatela”

Le 8 tigri di Weber il domatore ucciso rinchiuse in una gabbia

Domatore Ettore Weber del circo Orfei ucciso dalle sue tigri