Home News Leggi più severe per il commercio di animali esotici

Leggi più severe per il commercio di animali esotici

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:54
CONDIVIDI

Moltissimi animali vengono catturati dai loro habitat per vivere nelle case come animali domestici, la richiesta di animali esotici come animali da compagnia sta alimentando il commercio illegale di animali selvatici.

gabbia
Lontra in gabbia (Fonte foto Screen Video Youtube)

Parte di questo commercio è legale, ma il più delle volte gli animali vengono catturati illegalmente in natura per soddisfare la domanda di animali domestici esotici.

Animali come Lontre, tartarughe e molti altri sono vittime del crudele commercio di animali, ma fortunatamente per loro ora hanno una maggiore protezione.

Dal 26 novembre è entrata infatti in vigore una legge che impone  categoricamente il divieto internazionale di commerciare lontre asiatiche dai piccoli artigli e dalla pelle liscia, tartarughe a stella indiana e molti altri animali.

Se bene possano sembrare ottimi animali da compagnia, dietro il commercio di questi animali si nasconde la brutalità dei trattamenti riservati a queste povere creature indipendentemente dal fatto che il commercio sia legale o illegale, questi animali soffrono terribilmente.

Si stima che il commercio di animali definiti esotici, ovvero tutti gli animali che si differenziano da quelli che normalmente sono considerati animali da compagnia come cane e gatto, siano allevati e venduti sul mercato mondiale generando guadagni multimiliardari.

Durante la diciottesima conferenza delle Parti della CITES (Convenzione sul commercio internazionale delle specie minacciate di estinzione) tenutasi a Ginevra ad agosto 2019, è stata presa la decisione di tutelare maggiormente questi animali.  Per Lontre, tartarughe e moltissimi altri animali che vengono commercializzati ogni giorno, la nuova legge impone la fine dello sfruttamento di queste creature.

Legge per fermare il bracconaggio di animali esotici

Lontre

Per fermare il bracconaggio selvaggio che si svolge ogni giorno  per catturare questi esseri viventi, sono state emanate nuove leggi che sono attualmente in vigore. Per tutelare queste creature nuove specie sono state  inserite nelle appendici degli allegati della regolamentazione CITES. Entrambe le specie di lontre e le tartarughe a stella sono state inserite l’elenco delle appendici I.

Il che significa che il commercio di queste specie è assolutamente vietato, gli esemplari catturati allo stato selvatico non saranno più legalmente ammessi al commercio internazionale per intrattenimento, o per diventare animali domestici di qualcuno.

Gli animali che in questo momento vanno per la maggiore sono appunto le lontre che vengono sponsorizzate online e sui social come fantastici animali esotici da compagnia. A causa di questa enorme popolarità sembra che negli ultimi 30 anni sia le lontre dai piccoli artigli che quelle dal pelo liscio siano diminuite in natura più del 30%.

Lo sfruttamento di questi animali ai fini commerciali è una crudeltà nei confronti della specie stessa, ed è inoltre potenzialmente pericoloso tenere una lontra come animale domestico, infatti non sono docili e affettuose nonostante il loro aspetto dolce possa farlo pensare.

La tenerezza generata dalle immagini di lontre e la popolarità di queste creature sta alimentando la caccia e l’allevamento intensivo non regolamentato soprattutto dei cuccioli.

L.L.

potrebbe interessarti anche—>

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI