Home News “LEIDAA per emergenza Covid-19”: torna l’iniziativa per gli animali domestici

“LEIDAA per emergenza Covid-19”: torna l’iniziativa per gli animali domestici

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:05
CONDIVIDI

Torna un’importante iniziativa di LEIDAA legata all’emergenza del Covid: gli animali domestici verranno portati a spasso dai volontari. Tutti in campo per non far sentire nessuno solo in questo momento storico.

LIEDAA emergenza covid
Una volontaria LEIDAA abbraccia un cane durante l’emergenza Covid (Screenshot Video Facebook)

Tempi duri questi. Inutile negarlo, giusto ribadirlo. Il Covid è di nuovo in circolazione (posto che se ne fosse andato in qualche momento) e la tematica si fa sempre più tesa. Molte regioni d’Italia si preparano alla chiusura, aspettando i vari Dpcm emanati dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

Nell’emergenza, ovviamente, sono coinvolti anche i nostri amici a quattro zampe. Fortunatamente non direttamente. Nel senso che il coronavirus non attacca sugli animali. Già questo è un vero sollievo, nonostante alcune problematiche legate proprio al Covid-19 rimangono spesso irrisolte e portano dei seri problemi, se non danni, alle persone direttamente coinvolte.

Parliamo ovviamente di chi rimane “vittima” del coronavirus. Non tanto da rimetterci la pelle, quanto da rimanere chiuso in casa per quattordici o più giorni. Molte di queste persone hanno a carico non solo un animale domestico, ma anche più di uno. Per questo motivo, nelle ultime ore, è scema in campo LEIDAA, la Lega Italiana per la Difesa degli Animali e dell’Ambiente. Con una proposta che era già stata messa in atto durante la prima ondata di questa orribile pandemia mondiale.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO ARTICOLO: Lidl e Leidaa si accordano per aiutare i cani bisognosi

LEIDAA scende in campo: l’emergenza del covid “colpisce” anche i nostri amici a quattro zampe

Animali fase 2
L’Onorevole Michela Vittoria Brambilla assieme a due cani che si fanno coccolare felici (Foto Facebook)

Ovviamente, quando si dice che l’emergenza Covid colpisce anche gli animali, come poc’anzi detto, bisogna fare una distinzione: non arriva in forma diretta, bensì nell’altra, e cioè indiretta. A essere colpiti sono gli esseri umani che tutti i giorni passano la vita assieme a loro. Se colpiti dal Covid, però, quest’ultimi non possono uscire da casa e non tutti hanno un’abitazione pregna di verde o di grandi giardini. Quindi, che fare?

Ed ecco che scende in campo, per la seconda volta in questo anno così strano e intenso, LEIDAA. La Lega Italiana per la Difesa degli Animali e dell’Ambiente, che ha come fondatrice l’Onorevole Michela Vittoria Brambilla. Quest’ultima è intervenuta su diversi sociale per spiegare cosa accadrà nelle prossime settimane o nei prossimi mesi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Michela Vittoria Brambilla (@michelavittoriabrambilla) in data:

Nel video si può ascoltare l’Onorevole Brambilla che spiega come gestire gli animali per chi è stato colpito dal Covid in questo periodo o nel lungo periodo. I volontari si prendono di LEIDAA si prenderanno cura degli animali, portandoli a fare le lunghe passeggiate che i loro “padroncini” o le loro “padroncine” non possono compiere perché costretti a rimanere a casa per preservare la propria salute e quella degli altri. In più: per coloro che verranno ricoverati, i volontari si prenderanno cura di cani, gatti e altri animali domestici, preservandoli in apposite strutture o direttamente nelle loro case. Un gesto davvero nobile, che metterà al sicuro tantissimi animali e cercherà di dare sogni tranquilli a tutti coloro che ne possiedono uno o più di uno nella propria abitazione.

Nel seguente video, di Facebook, troverete tutti i recapiti per mettervi in contatto con l’associazione in questione.

Davide Garritano