Home News Lettera di Fido al padrone: infinite sensazioni tra le righe di uno...

Lettera di Fido al padrone: infinite sensazioni tra le righe di uno sguardo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:37
CONDIVIDI

Lettera di Fido al padrone, un insieme di sensazioni espresse su un foglio, captate attraverso lo sguardo del cane

Unione e tanto affetto (Foto Pixabay)
Unione e tanto affetto (Foto Pixabay)

Quanto può essere grande il legame che si viene a creare tra un padrone e il suo cane? Difficile dare una risposta precisa perché spesso è così grande da non farci trovare le parole più giuste e appropriate per definirlo. Tuttavia, noi di Amore a Quattro Zampe abbiamo provato a rendere omaggio all’immenso affetto che si nasconde nel loro cuore, cercando di scovare i loro pensieri più nascosti che non possono esprimere a voce ad eccezione dei loro occhi.

Potrebbe interessarti anche: Lettera del cane guida in quarantena: “Cosa mi aspetto per la fase 2”

Lettera di Fido al padrone e i segnali fisici da interpretare 

Cane e padrone guardano il tramonto (Foto Pixabay)
Cane e padrone guardano il tramonto (Foto Pixabay)

La lettera che stiamo per presentarvi, è frutto di un processo di immedesimazione che abbiamo fatto, tentando di individuare quali possano essere i sentimenti provati dai nostri amici animali. Per farlo, abbiamo osservato a lungo gli atteggiamenti del cane, leggendo nei loro occhi parole espresse solo tramite le loro azioni. Il  linguaggio dei cani è del tutto particolare, fatto di gesti e di segnali che sta a noi interpretare in modo corretto. Alcuni di questi segni si nascondono nei comportamenti comuni alla maggior parte di essi ai quali bisogna prestare attenzione. Il primo tra tutti riguarda il fatto che il pelosetto si lascia coinvolgere dalle coccole che gli dedica il suo amato proprietario. E’ sdraiato dolcemente e la sua posizione è  totalmente rilassata. Un altro momento da considerare riguarda una delle attività preferite da Fido, ossia dormire con il proprio padrone. Per il quattro zampe è un’attività che rilascia serenità, immancabile durante l’arco della giornata. Poi, quando il cane incontra il padrone ed è eccitato vuol dire che la sua felicità è troppo grande per non essere espressa.

Potrebbe interessarti anche: La Giornata del cane, l’animale domestico più amato da adulti e piccoli

Tuttavia, non molti sanno che il cane solitamente sbadiglia perché questo gesto è compiuto dal suo padrone. Un’azione comune che diventa il simbolo di un’unione che solo chi ama profondamente un animale è in grado di capire. Non è un caso infatti se, secondo alcuni studi, è stato dimostrato che il battito del cuore del cane è allineato a quello del proprio padrone. Il risultato di tale analisi evidenzia un’unione indissolubile che niente e nessuno potrà mai fermare. Nessun ostacolo e nessuna difficoltà potrà mai intromettersi nella vita dei due inseparabili amici. Al riguardo, proponiamo una lettera che Fido scriverebbe al suo adorato padrone, se avesse il dono della parola…

La voce del cuore di un cane: lettera di Fido al padrone  

Cucciolo in attesa del padrone (Foto Pixabay)
Cucciolo in attesa del padrone (Foto Pixabay)

Se vuoi leggere la lettera del cane al suo padrone, clicca su successivo