Home News Litiga con la sorella, prende due serpenti e compie un gesto abominevole!

Litiga con la sorella, prende due serpenti e compie un gesto abominevole!

CONDIVIDI

Dopo una lite furibonda con la sorella una donna inglese di 28 anni è arrivata a compiere un gesto estremo quanto abominevole. La donna, in evidente stato di ubriachezza, al termine di una lite furiosa con la sorella ha deciso di “punirla” in un modo atroce. Nella casa le due avevano due serpenti, un pitone e un boa. Non si capisce cosa abbia portato la donna a prendere una forbice e tagliare la testa dei due rettili, per poi mangiarle. A quel punto le urla che provenivano da quella casa hanno allertato i vicini, che hanno chiamato la Polizia. Al momento dell’arrivo delle forze dell’ordine la donna è stata trovata con uno dei due serpenti barbaramente uccisi penzolante al collo, ed è stata subito posta in stato di fermo.

Ancora in evidente stato confusionale, derivato dalla grande quantità di alcool assunta, la donna ha iniziato a rispondere in maniera irriverente alle domande della polizia, arrivando ad affermare quale dei due serpenti fosse stato più facile da ingoiare. Il tutto è avvenuto a Telford, nella contea dello Shropshire, in Inghilterra. I veterinari che hanno visitato i due serpenti, oltre a dover constatare l’evidente morte dei due rettili, ha spiegato che questa è avvenuta in maniera dolorosissima, e questa è stata una ulteriore aggravante per la donna, che è stata incriminata ma con tutta probabilità non sarà incarcerata.

 

.