Home News Lo hanno abbandonato così, maltrattato e denutrito, in questo modo orribile!

Lo hanno abbandonato così, maltrattato e denutrito, in questo modo orribile!

CONDIVIDI

L’aria natalizia non deve di certo aver riempito i cuori di una famiglia di Detroit, che proprio in questi giorni ha ultimato il suo trasferimento in un’altra casa, e ha deciso di buttare alcune cose vecchie, che ormai non servivano più. Peccato che tra queste ha deciso di inserire anche il loro cane di famiglia. Tra vecchi rifiuti, sedie e cartoni, è stato trovato anche questo cucciolotto, dallo sguardo tenere e perplesso, quello di chi non ha ben capito cosa, e soprattutto perché, sia accaduto tutto questo. Chi l’ha trovato li, fermo da quasi cinque giorni ad attendere che i suoi padroni tornassero a prenderlo, ha raccontato di un cane buono, che appena ha visto le persone che gli si facevano incontro, scodinzolante si è avvicinato a loro per avere un po di amore e di conforto.

Lo sguardo e le condizioni del cane, che avrà al massimo un anno e mezzo visto che presentava ancora in bocca alcuni denti da latte, non erano di certo quelle di chi era stato trattato con i guanti dalla sua vecchia “famiglia”. Ollie, questo il suo nome, presentava oltre ad uno stato di salute non proprio ottimale, segni di denutrimento evidenti e un femore rotto. I proprietari sono stati anche contattati, ma non hanno mostrato alcuna intenzione di voler tornare indietro e riprendere il loro cane. Così per Ollie si è aperta una vera e propria asta online, per cercare fondi necessari per farlo operare, vista la situazione della sua gamba, ed anche per trovare una famiglia che lo potesse accudire nei giorni successivi all’operazione. Il web, come sempre in questi casi, ha risposto presente, e non solo Ollie ha subito trovato qualcuno pronto a ricoprirlo di amore e di coccole, ma i fondi raccolti per lui sono stai il doppio di quanto fosse necessario per pagare l’operazione. Ora il cucciolo è in buone mani, in attesa che la sua situazione di salute si ristabilisca, e possa finalmente godere di tutto l’amore che sin qui gli è stato ingiustamente negato da persone ciniche ed insensibili come i suoi vecchi proprietari.