Home News Lo fanno cadere nel precipizio e lo lasciano agonizzante

Lo fanno cadere nel precipizio e lo lasciano agonizzante

CONDIVIDI

Immagini davvero sconfortanti quelle denunciate dal Partito Animalista Spagnolo (Pacma). Un video scandaloso condiviso in rete e sui social sta indignando l’opinione pubblica. Secondo quanto viene riferito, un gruppo di sette escursionisti che stavano percorrendo Ruta del Cares che attraversa il Picos de Europa nelle Asturie, in Spagna. Il gruppo ha incontrato un cinghiale lungo il sentiero e in ben sette persone contro un solo animale, lo hanno spinto verso un precipizio dove l’animale è caduto nel vuoto.

Tutta la scena è stata ripresa da un testimone e il video condiviso in rete è stato oggetto di una denuncia del Pacma che in un post ha condannato questo gesto: “Immagini molto dure che provocano un sentimento di vergogna e di indignazione nei confronti di questi individui che non hanno avuto nessun rispetto né un minimo di empatia verso un cinghiale che hanno incontrato lungo il sentiero”, scrive il Pacma, sottolineando tuttavia un paradosso.

Ovvero, spiega il partito animalista spagnolo: “Anche se vogliamo denunciare questi fatti per evidenti maltrattamenti e crudeltà verso gli animali, il nostro codice penale non tutela animali selvatici come i cinghiali”.

Un’incoerenza che lascia davvero sconcertati tutti coloro che hanno criticato aspramente il comportamento degli escursionisti. La stessa Pacma ha pertanto invitato tutti quanti affinché siano apportate delle modifiche nella legge e che gesti di questo tipo non restino impuniti.

E’ davvero inconcepibile che persone escursioniste, per cui amanti della natura, si comportino in questo modo irrispettoso. Senza farsi un minimo di scrupolo, come emerge dalle immagini del filmato, quelle persone hanno spinto il cinghiale verso il bordo della strada, facendolo cadere nel precipizio. Nel video si vede chiaramente l’animale  rotolare e sbattere contro i massi. A fine corsa, il povero cinghiale resta a terra e agonizzante.

Immagini davvero forti che hanno lasciato increduli numerosi utenti che nei commenti al post di Pacma, non hanno di certo risparmiato le parole con le quali hanno condannato questo orrore, esprimendo rabbia e odio. Alcune persone si sono chieste il perché di questa crudeltà gratuita. Uccidere un animale e lasciarlo agonizzare a valle. Anche se queste persone hanno avuto paura del cinghiale lungo il sentiero potevano in ogni caso evitare una fine così orribile a questo animale.

Eppure, chi si reca in natura dovrebbe conoscere i rischi ai quali va incontro e soprattutto apprezzare questo tipo di incontro. Eppure, ancora una volta, ha prevalso la parte peggiore degli individui.

C.D.

+++ATTENZIONE IMMAGINI FORTI+++