Home News Lo hanno impiccato e abbandonato nel bosco

Lo hanno impiccato e abbandonato nel bosco

CONDIVIDI

Lo hanno impiccato con del cavo elettrico, appendendolo ad un albero. Un bel meticcio, piuttosto giovane, che ha trovato una morte atroce, al bordo di un sentiero in un parco nei pressi di Covington nel Mississippi. L’animale è stato notato da un escursionista che ha subito chiamato le autorità competenti.

Sul posto è giunta una pattuglia della polizia che ha individuato il cane all’albero e il testimone rimasto ad aspettare i soccorsi.

L’animale era stato appeso ad un albero e aveva una serie di ferite sanguinanti su tutto il corpo. Una vicenda che ricorda quella del povero Angelo, il gigante buono ucciso a Sangineto, in Calabria nell’estate del 2016, che quattro ragazzi di provincia avevano condannato ad una morte atroce, impiccandolo ad un albero e bastonandolo, divertendosi a vederlo morire.

Il testimone ha dichiarato ai media di essere “sconvolto e disgustato dall’orrore al quale ha assistito”, sperando che il responsabile paghi per il suo gesto.

Le forze dell’ordine stanno ora cercando il colpevole, la persona che è stata capace di un gesto così vile e hanno lanciato un appello per individuare il responsabile. Sul caso sono state avviate delle indagini. Il cane era privo di microhip e pertanto sarà difficile individuare il proprietario dell’animale. Gli agenti hanno interrogato diverse persone, tra cui i residenti della zona, senza esito.

Un ennesimo caso di crudeltà di cui è stato vittima un essere indifeso.