Home News Angeli dei 4 Zampe Lo hanno trovato all’interno di una scatola al bordo di una strada...

Lo hanno trovato all’interno di una scatola al bordo di una strada con tre zampe rotte: è solo un cucciolo

CONDIVIDI

Così piccoli e già così martoriato dalla vita. A soli tre mesi questo adorabile cucciolo di pit bull ha scoperto il dolore e la sofferenza. Lo hanno ritrovato per strada, ad Amsterdam, nella contea di New York, Stati Uniti, all’interno di una scatola di cartone, avvolto da una copertina e tre zampe fratturate.Una donna stava passeggiando con i suoi figli quando si accorge di quella scatola. Avvicinandosi scopre quella creatura così fragile e nota che riesce solo a muovere una zampa.

La famiglia si è subito rivolta all’associazione che si occupa di protezione animale. Una responsabile del centro, Gina Kline è intervenuta sul posto con le autorità locali per provvedere al recupero dell’animale, segnalando il caso sul quale è stata anche avviata un’indagine.

Il cucciolo è stato poi portato presso una clinica veterinaria per i dovuti accertamenti. Dalle analisi e dalle lastre è stato evidenziato che la cucciola di tre mese presentava diverse fratture non solo agli arti ma anche alle vertebre della colonna per cui sarà necessario un intervento chirurgico. Il cane è stato recuperato dal personale del Dipartimento della polizia che si sta prendendo cura di lui e lo sta seguendo per tutto il decorso.

“Abbiamo chiesto ai bambini al nome che avrebbero voluto dargli. Quando si sarà ripresa sicuramente la daremo in adozione anche se a dire il vero ci sono molti agenti che stanno pensando a tenerla come mascotte del dipartimento”, ha dichiarato l’agente Beth Marotta del dipartimento di polizia di Amsterdam.

La cucciola al momento è ancora semi paralizzata ma non ha perso la sua gioia di vivere e la voglia di giocare. Ama molto le carezze e l’attenzione delle persone. Per spostarla gli agenti hanno escogitato una simpatica strategia che consiste nel portarla in giro con una passeggino per bambini.

Per poter provvedere alle operazione, alle cure e ai trattamenti, il dipartimento della polizia di Amsterdam ha avviato una raccolta fondi, arrivando a 10mila dollari nell’arco di 24 ore.

Ovviamente, viene sottolineato che i contributi saranno utilizzati per la docle pit bull chiamata “Principessa” e se avanzeranno dei soldi, saranno devoluti per aiutare altri pelosi in difficoltà.