Home News Lo hanno picchiato selvaggiamente per strada: oltre alle fratture aveva un proiettile...

Lo hanno picchiato selvaggiamente per strada: oltre alle fratture aveva un proiettile sul muso

CONDIVIDI

ppi-bt

Lo aveva visto per strada mentre il proprietario lo stava picchiando brutalmente. Una giovane ragazza, Brianne Smith,  lo scorso fine ottobre, intervenne per aiutare quel povero pit bull che con il muso sanguinante, tentava in tutti i modi di ripararsi dai colpi del padrone che lo aveva poi scaraventato contro un’automobile.

“Ero shoccata e sono impazzita quando l’ho visto lanciare il cane contro la macchina”, ha dichiarato la donna che a quel punto si è lanciata contro l’uomo, intimandolo a fermarsi, minacciando di chiamare la polizia. L’uomo di fronte alla donna, ha preso il cane di forza, allontanandosi.

La donna, sconvolta, arrivando in ufficio, raccontò tutta la vicenda  ai colleghi, esprimendo il proprio rammarico per non aver potuto togliere il cane a quell’uomo violento. Ma il destino ha fatto sì che quella giovane donna coraggiosa, incontrasse di nuovo quell’animale. Infatti, poco dopo, i suoi colleghi gli hanno segnalato che l’animale era tornato nel luogo i cui era stato picchiato come se aspettasse proprio quella donna che aveva cercato di proteggerlo.

La donna si è precipitata all’esterno con una coperta e del cibo e ha visto il cane che si era rifugiato nel giardino della vicina di casa.

Il povero cane si era fatto prendere senza opporre resistenza. La donna lo ha poi subito portato dal veterinario per medicare il muso insanguinato, scoprendo che in realtà la ferita non era stata provocata dalle percosse, ma da un proiettile. In quel momento il cane, chiamato Diesel, non poteva essere operato per la frattura alla mascella e cosi’ è rimasto in osservazione per diversi giorni, sotto trattamento. Diesel è stato preso in cura presso un’associazione no kill, la Detroit Dog Rescue che provvederà a trovargli una nuova famiglia