Home News Lola, il cane che torna a casa dopo tre anni di sparizione...

Lola, il cane che torna a casa dopo tre anni di sparizione – VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:06
CONDIVIDI

La vita spesso si rivela essere un autentico miracolo: lo stesso che è capitato a una famiglia vicentina, che riabbraccia il cane Lola dopo tre anni.

lola cane famiglia
Il cane Lola riabbracciata dalla sua famiglia dopo tre anni dalla sparizione (Screenshot Video Facebook)

Se il mistero della vita, di ognuno di noi, fosse svelato di punti in bianco allora non ci resterebbe che girovagare per le strade smettendo di domandarci perché esistiamo e cosa ci facciamo al mondo. La vita, di per sé, è un mistero e un dubbio continuo, sta a noi cercare di svelare e comprendere più cose possibili, passando sempre attraverso lo stesso mistero e il dubbio perenne.

Chi di dubbi vive, meravigliato muore. Potremmo ridefinirlo così il detto storico che diceva: “Chi di speranza vive, disperato muore”. E accorparli, entrambi, per far sì che ne esca qualcosa di nuovo. Tutto ciò, appena citato, può succedere, o meglio accadere, anche nel mondo animale. Una sparizione, un dubbio, un’incertezza e il gioco è fatto. Per poi tornare a meravigliarsi dopo anni e anni.

È il caso di una famiglia, residente nel vicentino, che dopo tre anni si è ritrovata, quasi miracolosamente, a rabbracciare ii cane di, appunto famiglia: Lola. Una storia che ormai era stava per diventare più che drammatica, ma che, ad un certo punto, ha svoltato l’angolo giusto e ha ritrovato la pace, di tutti i componenti familiari.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO ARTICOLO: Il cane tornato a casa, un amore infinito che non conosce ostacoli

Abbracci e lacrime in casa: dopo tre anni il cane Lola rimettere le zampette nella propria abitazione

cane lola
Uno scatto di Lola, di nuovo sul prato della sua abitazione (Fonte Facebook)

Come avvengono certe sparizioni è davvero un mistero. Differente da quello appena descritto, ma pur sempre un mistero. Si gira un angolo, per sbaglio o per scelta, poi un altro ancora, e la vita cambia, di getto, senza che nemmeno noi ce ne accorgiamo. Tutto un gioco di attimi, istanti, secondi, un dentro e fuori a volte magnifico, a volte terribile.

Ed è in moro terribile che si stava, ormai, concludendo la storia di Lola, un cane di proprietà di una famiglia vicentina sparito, nel nulla, ben tre anni fa, in una normale giornata d’autunno. Esattamente l’8 dicembre del 2017, il cane si trovava all’interno dell’abitacolo della famiglia, in quel Altavilla Vicentina, ferma in un’aera commerciale. Al ritorno dei componenti familiari, Lola non c’era più.

Da quel giorno è scattato il dramma. Ma, in contemporanea al dramma, anche le ricerche, che sono terminate pochi giorni fa, con Lola che è stata trovata nelle strade di Milano, grazie al microchip che aveva incorporato all’interno del suo corpicino. Non si sa bene cosa l’abbia spinta ad allontanarsi per così tanto tempo da casa, ricordiamo ben tre anni. Ora, però, grazie anche all’intervento di un’Usl che li informava di poterla andare a riprendere, il peggio è passato. Loro ci credevano ogni giorno, anche se la speranza di poterla riabbracciare si faceva sempre più lontana, per ovvi motivo. E invece, dopo tre anni il cane torna finalmente a casa, per poter passare il resto della sua vita assieme a chi le ha voluto sempre un gran bene e amata dal primo giorno.

Davide Garritano