Home News Lou, la cagnetta maltrattata è rinata dopo una giornata al mare

Lou, la cagnetta maltrattata è rinata dopo una giornata al mare

CONDIVIDI

La cagnetta Lou è riuscita a superare tantissime difficoltà. Questa splendida quattrozampe in passato aveva subito delle violenze dai suoi precedenti proprietari, perpetrate senza motivo e senza avere pietà per lei. Questa levriera ha continuato a subire i risvolti psicologici dell’inferno che era stata costretta a vivere ogni giorno anche dopo essere stata tratta in salvo e portata al sicuro: Lou infatti mostrava un atteggiamento di forte paura e timore verso le persone ed anche nei confronti degli altri cani. I volontari che l’hanno presa in cura vedevano che la povera cagnetta tendeva sempre a starsene da sola ed in disparte, accucciata in un angolo, e non mostrava mai il minimo segno di voler vivere.

A questo va aggiunto il fatto di avere un carattere estremamente timido e tanto tanto dolce. Alla fine Lou è anche stata adottata, ed i suoi nuovi proprietari erano stati messi al corrente della situazione: ci sarebbero voluti tempo e pazienza, molta pazienza, perché la fiducia di Lou andava conquistata, l’animale che ne aveva passate così tante per colpa di gente malvagia non si sarebbe aperta facilmente. Per persona i nuovi proprietari hanno potuto fare affidamento anche sul loro Buddha…ma la religione non c’entra: si tratta infatti del loro Bulldog, amichevole, fiero e pure lui dotato della pazienza necessario.

Grazie a lui, Lou piano piano si è fidata di tutti quelli che le stavano intorno e che le hanno offerto un tetto sotto cui stare. A detta dei proprietari della cagnetta però è stata decisiva una giornata trascorsa in riva al mare, abitudine che la coppia ha messo in pratica da tantissimo tempo. Far correre i cani in spiaggia in totale libertà è ciò che di più bello si possa concedere loro…ed anche Lou alla vista di tutto questo, è rinata. Dare ai cani la facoltà di fare quello che più li fa stare meglio è molto importane.