Home News Muore Luca Cardoni, una vita dedicata agli animali

Muore Luca Cardoni, una vita dedicata agli animali

CONDIVIDI

E’ morto in un incidente stradale Luca Cardoni, 56 anni, titolare della pensione per animali “La tana sul colle” di Ancona: era un grande amante dei cani.

Luca Cardoni morto per incidente
Incidente con motociclo (Pixabay)

Un incidente pauroso, il corpo sbalzato via che rotola sull’asfalto, una corsa disperata in ospedale ma è stato tutto inutile: ha smesso di respirare ed è morto così Luca Cardoni, anconetano di 56 anni, noto per il suo amore per i cani e per una vita dedicata agli animali, con la sua pensione “La tana sul colle”.

E’ successo lo scorso sabato mattina, 20 luglio 2019, pare a seguito di un malore che l’ha colpito mentre era alla guida del suo scooter. Lo scontro fatale è avvenuto inizialmente con una Nissan, poi con una Fiat Punto che seguiva la prima auto. Inutili i tentativi di rianimare Cardoni, nonostante l’intervento immediato del 118, mentre il conducente della Nissan è rimasto illeso anche se sotto choc e l’uomo alla guida della Fiat Punto è stato trasportato al Pronto Soccorso con un codice giallo.

Muore Luca Cardoni, la sua vita per gli animali

luca cardoni incidente
Luca Cardoni morto in un incidente (Foto da Il Resto del Carlino)

La passione più grande di Luca era sicuramente quella per gli animali, primi tra tutti i cani: ha iniziato la sua carriera professionale come stimatissimo allevatore di pastori tedeschi, per poi intraprendere la strada da imprenditore.
Chiamato da molti “lo Steve Jobs dei canili”, aveva all’attivo numerose innovazioni e brevetti nel settore con la sua azienda Dog Box.

E’ stato uno dei primi a portare il concetto di pensione per cani in Italia, da diversi anni gestiva assieme alla moglie Tania la pensione per animali “La Tana sul colle” ad Agugliano. Amatissimo dalla famiglia e dagli amici, stimato da clienti e concittadini, Luca metteva la sua famiglia e gli animali al primo posto.
Lascia una moglie e due figli, Giulia e Matteo, ma anche tanti amici che lo amavano, lo stimavano e sentiranno la sua mancanza.

Potrebbe interessarti anche >>> “Lasciateci vivere!”: la protesta silenziosa contro la caccia ai daini a Ravenna

C.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI