Home News L’uomo che ha accolto un grosso ragno in casa: un’arma contro gli...

L’uomo che ha accolto un grosso ragno in casa: un’arma contro gli insetti

L’uomo che ha accolto un grosso ragno in casa, trattandolo come animale domestico. Una scelta che non tutti condividono…

ragno in primo piano (Foto Pixabay)
ragno in primo piano (Foto Pixabay)

L’aracnofobia è una delle frequenti paure degli esseri umani. I ragni vengono visti come creature insopportabili da vedere ma alcuni, anche se in minoranza, non la pensano allo stesso modo. Uno di essi, appartenente a questo piccolo gruppo di persone ha deciso di trattare il suo ragno come un perfetto inquilino. Una scelta che la maggior parte delle persone non condivide affatto.

L’uomo che ha accolto un grosso ragno in casa 

L'esemplare più temuto (Foto Pixabay)
L’esemplare più temuto (Foto Pixabay)

La storia che stiamo per raccontarvi proviene dall’Australia, una Terra famosa per l’ospitalità che riserva a moltissime creature, alcune anche pericolose. Jake Gray è uno dei suoi abitanti che non ha nessun timore nei loro confronti..anzi, è suo stato d’animo è l’esatto opposto. Un giorno Jake ha ricevuto nella sua abitazione una visita inaspettata: un ragno cacciatore enorme che viene trattato come un membro di casa. L’uomo ha scelto di dargli anche un nome, Charlotte, per accoglierlo al meglio nella sua abitazione.

Potrebbe interessarti anche: L’attore Claudio Santamaria compare sui social con un ragno in testa

Jackie ha scelto di allevare questa creatura spaventosa nella sua abitazione, trattandolo come un vero animale domestico. Infatti, per l’uomo risulta normale consentire al ragno di girare tranquillamente per l’abitazione, arrampicandosi lungo le mura. Non sarà un caso infatti se la velocità e l’abilità sono due caratteristiche predominanti di questo animaletto tanto temuto dalla maggior parte delle persone. Jake, al contrario di molti, non lo detesta affatto poiché lo ritiene un efficace repellente naturale anti insetti!

Grazie a lui, tutti gli insetti vengono cacciati e mangiati, tenendoli lontani dalla sua casa. Dunque, se avete timore verso i ragni, sarà meglio tenersi lontani dalla casa di quest’uomo!

 

Benedicta Felice