Home News La macchina si ribalta: a bordo dei cani importati illegalmente

La macchina si ribalta: a bordo dei cani importati illegalmente

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:12
CONDIVIDI

In autostrada una macchina, dopo un incidente non mortale, si ribalta: subito dopo lo schianto vengono fuori dei trasportini con dei cani al loro interno. Tutti importati illegalmente. 

macchina incidente cani
Una macchina si ribalta durante un incidente: al suo interno cani trasportati illegalmente (Fonte Facebook)

Quando il destino si mette di traverso, o il caso vuole che la “corsa” finisca anzitempo, nessuno può fermare l’evento. Peggio ancora se l’evento porta in essere un aspetto dannoso per la società o per il singolo individuo. Vuol dire che la corsa doveva davvero finire e qualcuno, al contrario, doveva intervenire a tutti i costi.

Quando parliamo di destino, o caso, molto spesso c’entrano anche i nostri amici a quattro zampe. Destini amari, partiti da destinazioni ancora più anguste, per poi ritrovarsi nelle mani giuste, lasciando quelle sbagliate. Narriamo le tratte illegali nelle quali vengono coinvolti soprattutto i cani. Che viaggiano, come delle “bestie”, in posti davvero stretti e in situazioni pietose, tutto rientrante nella più assurda forma d’illegalità.

Ed è quello che stava per accadere nel vicentino. Dove un uomo, a bordo della sua auto, trasportava qualcosa di “losco”. Non tanto per gli esseri viventi all’interno dell’abitacolo, quanto per il modo in cui si stava svolgendo la situazione. Poi sopraggiunge proprio lui: il destino. E le cose si mettono, prima male, e poi bene. Non di certo, però, per il proprietario della macchina.

L’incidente in macchina svela il mistero: l’uomo trasportava cani illegali. Uno di loro è disperso

polizia salva cagnolina strada
La polizia stradale in azione (Foto Facebook)

Un viaggio che sicuramente destava ansia già di per sé. Anche perché, quando si ha la consapevolezza di essere al “timone” di un atto illegale, tanto tranquilli non ci si può sentire. E per fortuna che la tranquillità l’ha persa anche l’uomo protagonista di questa orrenda vicenda, che poteva finire davvero in tragedia.

L’uomo trasportava nove cuccioli di cane, appartenenti a diverse razze: Labrador, Laika della Siberia e Samoiedo. Li aveva prelevati dalla Croazia e li trasportava, illegalmente, nel territorio vicentino. Lungo l’autostrada A4, in prossimità dell’uscita per Udine, a causa di un incidente la macchina si ribalta. Niente di grave per l’uomo che non perde la vita. Ma dall’interno dell’abitacolo sbucano dei trasportini: quattro cani rimangono intrappolati dentro ad essi, che, in un primo momento, non si aprono. Gli altri, contenuti in questi piccoli contenitori da traporto d’animale, scappano.

La polizia stradale interviene subito sul posto. Quattro dei cinque cani dispersi vengono prontamente recuperati. Mentre un altro è ormai disperso. Dopo essersi assicurati che l’uomo non fosse in condizioni di salute precarie, lo hanno fermato con l’accusa di maltrattamento di animali, importazione illecita e cessione di animali privi di sistemi di identificazione, certificazioni sanitarie e passaporto individuale.

Gli otto cani, ora, verranno sottoposti alle rispettive visite mediche presso dei centri autorizzati e competenti in materia. Il nono chissà dove sarà finito. Magari inizierà una vita davvero libera e verrà accolto da una famiglia che le vorrà davvero bene. Questa storia, forse, c’insegna (al di là dell’evidente illegalità del fatto) quanto la vita possa premiare coloro che sono destinati a perire per tutto il corso della loro esistenza.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO ARTICOLO: Fa un incidente frontale e perde il cane, la disperazione di un uomo

Davide Garritano