Home News Maltrattamenti sugli animali: da Pisa l’idea per ridurre questi episodi

Maltrattamenti sugli animali: da Pisa l’idea per ridurre questi episodi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:25
CONDIVIDI

I gravi episodi di maltrattamenti sugli animali sono in crescita nella città di Pisa: il Comune ha un’idea per ridurli, applicabile in tutta Italia.

maltrattamenti animali Pisa
Animali vittime di maltrattamenti in aumento nel Comune di Pisa (Foto Istock)

Nella città di Pisa si è registrato un incredibile picco di episodi di violenza contro gli animali a partire dai bocconi avvelenati nei parchi della città a due animali, un gatto e un cane, trovati privi di vita in dei sacchi.

L’assessore alla sicurezza del Comune di Pisa ha deciso di prendere dei provvedimenti. Inizialmente saranno previsti dei sopralluoghi nelle aree più critiche cioè quelle maggiormente frequentate dagli animali come gli sgambatoi.

Maltrattamenti sugli animali in aumento: da Pisa l’idea per scoraggiare i malintenzionati

gatto randagio
Un gatto randangio come quello vittima di violenza negli scorsi giorni a Pisa (Foto Pixabay)

Lo scopo è quello di determinare di zona in zona se sia il caso di aumentare l’illuminazione o la videosorveglianza oppure la segnaletica per specificare come comportarsi in determinate aree per scoraggiare comportamenti di violenza contro gli animali.

L’assessore, Giovanna Bonanno, ha dichiarato che si avvarrà della collaborazione della Polizia Municipale e delle Guardie Zoofile.
La Bonanno ha anche auspicato che i cittadini si comportino in modo cooperativo segnalando rapidamente eventuali comportamenti pericolosi che potrebbero sfociare in atti di violenza verso gli animali.

Perché alcune persone lasciano dei bigattini per uccidere gli animali nei parchi? I motivi alla base possono essere diversi, di sicuro le sanzioni attuali per chi commette maltrattamenti sugli animali non scoraggiano i malintenzionati. Per scoraggiare i maltrattamenti sugli animali puoi firmare la petizione per chiedere condanne più severe.

Potrebbero interessarti anche >>> 

T.F.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI