Home News Mamma abbandonata nella neve con il suo corpo salva sei cuccioli

Mamma abbandonata nella neve con il suo corpo salva sei cuccioli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:13
CONDIVIDI

Tutte le mamme sono iperprotettive con i propri piccoli ma alcune sono in grado veramente di far di tutto per salvare la vita dei propri cuccioli come questa mamma che grazie al proprio calore corporeo è riuscita a tenere in vita i suoi sei cagnolini  aprendo un varco nella neve.

Mamma con sei cuccioli
Mamma con sei cuccioli nella neve riesce a salvarli grazie al calore del suo corpo ( fonte foto Facebook)

Snowbelle è il nome del cane che diventando mamma  ha combattuto contro le intemperie per mettere al mondo i propri cuccioli e per far si che questi potessero crescere.

E’ stata trovata vicino a Red Lake da alcuni abitanti del luogo nel Minnesota la piccola cagnolina che nonostante il freddo è riuscita a salvare i suoi sei cuccioli.

Alcuni passanti accorgendosi di lei e dei suoi piccoli  sono subito intervenuti ,per portarla in salvo e con stupore hanno potuto costatare che tutti i neonati erano effettivamente infreddoliti ma vivi.

Il salvataggio della mamma e dei suoi sei cuccioli

I sei cuccioli salvati dalla neve
I sei cuccioli salvati dalla neve ( Foto Facebook)

Immediatamente sono stati avvisati i volontari del rifugio Rosie’s Rescue di Red Lake dove successivamente la mamma con i pargoletti  è stata trasportata, riscaldata, idratata e visitata da un veterinario.

Nella neve è quindi rimasta solo l’impronta del loro passaggio, sembra infatti che la neve intorno a loro si sia sciolta grazie al calore corporeo e abbia aperto un varco facendo si che la mamma fosse leggermente più riparata.

Fortunatamente ora stanno tutti bene per l’impavida cagnolina  che ha lottato con le unghie e con i denti per la sua sopravvivenza ma soprattutto per quella dei suoi piccoli è stata riservata una calda cuccia all’interno del rifugio, dove i suoi piccoli sono allattati artificialmente dato che a causa del freddo il cane ha completamente finito il latte.

Non si è capito come la povera cagnolina si sia trovata in quella brutta situazione, ma è più chiaro da quanto si trovasse in quel luogo, i piccoli risultano avere almeno 3 settimane e anche se sembra quasi impossibile che siano sopravvissuti così a lungo nella neve ce l’hanno fatta.

I piccoli in questo momento stanno dando un gran da fare alle volontarie del rifugio che sono attivamente impegnate nella nutrizione dei piccoli tramite una sorta di paté speciale, e per la pulizia dei piccoli al quale va cambiata una coperta ogni 3 ore, ovvero ogni volta che vengono nutriti.

Per quanto riguarda la pulizia vera e propria dei cuccioli la loro fantastica mamma provvede a tenerli sempre puliti anche se attualmente anche Snowbelle ha bisogno di cure.

Sembra anche che grazie al riscaldamento e l’idratazione, alla mamma stia pian piano  tornando il latte, e  a breve potrà nutrire nuovamente autonomamente i suoi cuccioli. Snowbelle ha anche dovuto iniziare a fidarsi degli esseri umani.

Appena svezzati sia i sei cuccioli che la mamma saranno infatti pronti per essere dati in adozione e per vivere una vita amati e sopratutto al caldo.

L.L.

potrebbe interessarti anche—>

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI