Home News Martin Agee è il musicista che suona il violino nei rifugi per...

Martin Agee è il musicista che suona il violino nei rifugi per i cani abusati

Si chiama Martin Agee il musicista che da circa 2 anni allieta i canili dove sono ospitati cani in attesa di adozione che hanno subito molti abusi.

martin agee violino cani
Suona il violino per i cani maltrattati: la storia (Screen Video)

Per circa 30 anni si è esibito sui migliori palcoscenici collaborando  con importanti orchestre tra cui la New York Chamber Symphony, la American Symphony e con fantastici artisti del calibro di Madonna.

Ora da circa due anni le sue esibizioni magnifiche sono diventate speciali. Ogni settimana il violinista suona diverse sinfonie ai cani rifugio dell‘American Society for Prevention of Cruelty to Animals (ASPCA) di New York City.

Il centro ASPCA per il quale il violinista si esibisce si occupa dei cani salvati da ambienti maltrattati che hanno bisogno di aiuto per reintegrarsi con gli umani.

Agee parecchi anni prima aveva adottato un levriero nome Melody che in poco tempo divenne parte integrante della famiglia,dopo molti anni morì e lasciò un vuoto tutt’ora difficile da affrontare per l’artista.

È stata una perdita molto difficile per me superare, ed erano davvero 10 anni, e volevo riconnettermi con gli animali, e quindi su suggerimento di un amico, sono andato online e ho compilato una domanda con ASPCA per diventare volontario”.

Martin Agee: ecco come ho deciso di suonare per i cani

martin agee violino
Martin Agee, un musicista per i 4 zampe (Screen Video)

Inizialmente per aiutare gli animali aveva preso in considerazione di offrirsi come consulente per le adozioni cercando potenziali nuove famiglie per i cani e i gatti riabilitati dopo gli abusi.

Il musicista ha anche sostenuto di aver compilato il modulo per diventare un volontario scrivendo scherzosamente che avrebbe potuto suonare per gli animali dopo aver inserito la sua professione nel modulo.

Una battuta spiritosa che ha sancito l’inizio di una collaborazione per allietare le giornate di tutti quelli animali che nella vita hanno sofferto molto, traumatizzati e abusati con il bisogno di fidarsi nuovamente dell’essere umano.

L’ASPCA descrive il rifugio come un luogo in cui gli animali hanno spesso diversi problemi legati alle pessime esperienze che hanno subito precedentemente molti ospiti hanno infatti gravi problemi comportamentali l’aiuto che i volontari del rifugio offrono a gli animali aiutano l’interazione tra essere umano e animali.

Grazie alla fiducia che si instaura grazie a Martin e le persone come lui, i cani possono essere “riabilitati” e tornare ad essere adottati e trovare finalmente una famiglia che si prenda cura di loro per il resto della vita.

Martin Agee
Martin Agee (Screen Videdo)

“Ho parlato con il dipartimento di volontariato e ho detto:” Beh, cosa pensi se mi porto il mio violino e suono per loro?”
Dopo la proposta sembra che il responsabile del dipartimento sia stato entusiasta della proposta e ha permesso a Martin di recarsi nell’edificio almeno 1 volta alla settimana.

il violinista ha anche ricordato il primo giorno in cui si è recato nel rifugio per suonare ai quattro zampe:“Entrai in un vestibolo con tre o quattro cuccioli, c’era il caos, i cani abbaiano e saltano sul vetro, e non appena iniziai a giocare ottenni una reazione immediata”.

“La prima volta che sono entrato sono uscito in lacrime, è stato così emozionante da vedere.”
“È stato così gratificante per me dal primo giorno”.

Matt Bershadker, Presidente di ASPCA in un’intervista ha infatti dichiarato :

“Le tecniche di socializzazione come la narrazione e i contributi musicali forniti da Martin possono aumentare le possibilità di adozione di un animale diminuendo lo stress e mettendoli a proprio agio con nuove visioni, suoni e persone”

L.L.

potrebbe interessarti anche—>

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI