Home News Mascotte del Giro d’Italia respinta dalla Francia

Mascotte del Giro d’Italia respinta dalla Francia

CONDIVIDI
@Getty images
@Getty images

Un lupo come mascotte per il Giro d’Italia che non è gradito dai nostri cugini d’Oltralpe. Come riferiscono i media, la mascotte “Lupo Wolfie”, dovrebbe approdare nel Dipartimento delle Hautes Alpes, il 28 e 29 maggio, nell’ambito della 19esima e 20 esima tappa del giro.

Ma gli allevatori hanno criticato il simbolo del lupo, predatore temuto per i pascoli, facendo pressione sul Dipartimento dell’Agricoltura affinché fosse bandito nella Regione.

“Mostrare una simile mascotte in mezzo ai nostri pascoli, per giunta sostenuta da un’associazione di ambientalisti, è una pura provocazione per giunta non accettabile per gli allevatori”, hanno dichiarato gli allevatori, esponendo il proprio disappunto nel vedere che “il lupo venga presentato all’opinione pubblica solo come un gentile peluche”.

L’organizzazione del Giro d’Italia, accogliendo la richiesta degli allevatori e delle autorità locali, ha pertanto rinunciato a mostrare la mascotte nel dipartimento francese.