Home News Matteo Salvini e Verdini stanno pensando di prendere un cane

Matteo Salvini e Verdini stanno pensando di prendere un cane

Più che al matrimonio Salvini e Verdini stanno pensando a prendere un cane

salvini verdini cane

Dopo l’esperienza del lockdown è tempo di riprendere in parte la vita normale. Un periodo caotico che per due mesi ha tenuto in sospeso molti impegni e spostato numerosi appuntamenti, modificando radicalmente le abitudini dei cittadini. La quarantena ha messo a dura prova le coppie, le famiglie e i più giovani. L’isolamento sociale è stato anche un’occasione per saldare legami e pensare al futuro.

Che Matteo Salvini si stia preparando a fare il grande passo con la fidanzata Francesca Verdini dopo la quarantena, è lui stesso a confidarlo in un’intervista nel programma di “Un giorno da Pecora” su Rai Radio 1. Il  leader della Lega ha infatti parlato della sua relazione con la Verdini. Nel periodo del lockdown la coppia ha avuto modo di confrontarsi nella convivenza forzata e, a differenza di chi ha vociferato su una presunta fine della relazione, sembra al contrario che il presidente della Lega stia ormai pensando al matrimonio.

“Uno degli aspetti più belli è stato passarla con Francesca e con mia figlia, che mi sono goduto come non avevo fatto nei sette anni precedenti”, ammette l’ex ministro.

Verdini e Salvini hanno avuto modo di conoscersi più a fondo e di condividere rari momenti d’intimità. La giovane fidanzata era anche disponibile al taglio dei capelli ma poi confessa a Mattero “e faccio un disastro come fai?”.

Quello che però rimbalza in rete è sicuramente l’argomento cane. Alla domanda dei giornalisti su un possibile matrimonio, Salvini ha frenato, deviando la risposta: “Lei sta già provando a convincermi a prendere un cane, e io sto resistendo… Ma sono un uomo molto fortunato”. Una risposta che lascia intendere le intenzioni serie da parte di entrambi che sono riusciti a rafforzare il loro legame sentimentale in un periodo difficile.

Il cane diventa il simbolo dell’unione, della fedeltà e della relazione stabile.

Matteo Salvini in veste animalista

Matteo Salvini, negli ultimi anni si è interessato alla tematica degli animali. Da ministro dell’Interno, prima delle dimissioni, ha promosso una campagna per l’inasprimento delle pene riguardo ai maltrattamenti di animali e una stretta sui canili per combattere il randagismo con maggiori controlli per bloccare il fenomeno degli appalti e il traffico illegale dei cani. Salvini nelle vesti di amante degli animali è anche arrivato a rilanciare a maggio del 2019 la proposta d’inserire nella legge “che chi maltratta gli animali non potrà più averne uno”. In molti paesi, quali Regno Unito o Stati Uniti, si tratta di una pena già in vigore e applicata nelle sentenze dei tribunali, per cui si vieta a chi è condannato per maltrattamenti di detenere un animale.

Nel corso dell’estate 2019, un membro della lega aveva condiviso l’immagine di Salvini che accarezzava un gatto durante una visita al gattile del Verano (a Roma) con il commento “il cuore di un grande uomo si vede da come rispetta gli animali”.

Il tema degli animali è un argomento politico che sicuramente attira numerosi potenziali elettori. Lo stesso Salvini approcciandosi alla tematica degli animali, ha probabilmente cercato consenso e di allargare il suo bacino elettorale, sottraendo un tema caro a Forza Italia.

Recentemente, nel periodo di quarantena, è invece diventato virale il video che ha pubblicato di un cane che porta la spese. Tutti si sono chiesti se si trattasse del cane di Salvini. La smentita è arrivata poco dopo, da parte di un’utente che ha rivendicato il suo cane.

Tuttavia, sembra che l’ex ministro si stia proprio preparando, non tanto al matrimonio, ma a coronare l’amore con un peloso a 4zampe. Chissà se il cane sarà di razza o un meticcio preso in adozione?

 

Ti potrebbe interessare–>

C.D.