Home News Mavis, la mantide religiosa: come è diventata un star di Instagram

Mavis, la mantide religiosa: come è diventata un star di Instagram

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:36
CONDIVIDI

Diventare influencer è facile se sei Mavis, una adorabile mantide religiosa: ecco perché in tanti hanno scelto di seguire il suo account.

mavis la mantide religiosa
Mavis la mantide religiosa Fonte foto Instagram

Ammettilo, la vita è molto più divertente quando hai animali domestici in giro. Sì, avere un animale domestico è una grande responsabilità, ma chiedi a qualsiasi proprietario di animali domestici e ti darà un milione di ragioni per cui vale la pena averne uno a casa. La vita è dura così com’è, quindi avere un compagno peloso (o senza pelo, o con una conchiglia, o altro) da salutare ogni volta che torni a casa è sicuramente un piacere.

La parte migliore è che c’è una così grande varietà di animali domestici che puoi avere:  gatti, cani, conigli, gerbilli, tartarughe, lucertole, serpenti e volatili. Oppure, puoi fare quello che ha fatto Samantha Steatoda e procurarti una mantide religiosa. Sì, quell’insetto dall’aspetto molto bello che può spezzare qualsiasi altro insetto a metà come un ramoscello. Mavis, è un’adorabile mantide asiatica gigante da compagnia, che trascorre gran parte della sua giornata a provare mobili in miniatura.

La mantide asiatica gigante, che nel complesso è più grande di altri membri della sua specie, è anche la scelta più popolare di animali domestici tra i mantidi. Samantha aveva l’aracnofobia. Nella speranza di superare le sue paure, si è iscritta ad alcuni gruppi su ragni e insetti su Facebook. “Ho iniziato a conoscere ragni e altre creature, grazie a coloro che in quei gruppi sono entomologi e aracnologi. Ho superato la mia aracnofobia e iniziato ad interessarmi della fauna selvatica in generale “, ha detto Samantha a Bored Panda.

Alla domanda sul perché una mantide religiosa , tra tutti gli animali, Samantha ha spiegato quanto si sentisse a suo agio con con i ragni: “Perché no? Sono la proprietaria di un paio di tarantole. Adoro i ragni saltatori. Una mantide religiosa non è troppo estrema. Inoltre, sia i ragni saltatori che le mantidi religiose inseguiranno i puntatori laser, è piuttosto carino!”.

Mavis, la mantide religiosa: come è diventata un star di Instagram

Mavis è diventata un po’ un recensore di mobili sul suo Instagram. Quella che è iniziata come una decisione piuttosto spontanea ora attira migliaia di seguaci e mostra quanto possano essere davvero adorabili le mantidi religiose. “Ho visto una sedia viola carina e ho pensato che avesse le dimensioni di una mantide! Tutto è iniziato così “, ha spiegato Samantha.

Mavis ha già provato raffinati divani, sedie, tavoli, caminetti, frigoriferi, panche e sedie a sdraio. Il suo acquisto più recente è una vasca da bagno, dotata di una tenda da doccia su cui arrampicarsi (continua dopo il post).

Considerando che Mavis è un piccolo insetto, a Samantha viene spesso chiesto dove e come la tiene. “Ha una gabbia per uccelli decorativa che ho creato personalmente con la plastica sul fondo. I mobili sono oggetti di scena per le foto. Vorrei che vivesse quella fantasia. Un giorno, spero di trovare una casa delle bambole che sarebbe facile da trasformare in un recinto. ”

Mentre gli animali domestici sono una grande responsabilità, Samantha ci rassicura che le mantidi religiose non danno grossi problemi: “Sono animali facili da curare. Mi viene chiesto cosa mangia, io nutro i suoi scarafaggi. L’unico inconveniente è che entrambi hanno una vita breve, da 6 mesi a 18 mesi, a seconda della specie e del sesso. ”

Tradizionalmente, le mantidi religiose non sono la prima scelta per i proprietari di animali domestici, ma Mavis fa una buona pubblicità alla sua specie, essendo super adorabile attorno ai mobili in miniatura. Puoi seguire Mavis sul suo Instagram per scoprirne di più della sua vita.

Potrebbero interessarti anche:

T.F.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI