Home News Messico: scarafaggi vivi usati come gioielli – VIDEO

Messico: scarafaggi vivi usati come gioielli – VIDEO

CONDIVIDI
scarafaggi vivi gioielli
(screenshot Youtube)

Messico: imperversa una moda davvero sconcertante e che crea da anni molte polemiche, quella degli scarafaggi vivi usati come gioielli.

Una delle mode sicuramente più “disgustose” è quella di mangiare insetti. Grilli, locuste e altri insetti simili sono da diverso tempo entrati a far parte del commercio alimentare destinato agli umani in molte parti del mondo. Da qualche tempo, sul mercato svizzero, sono arrivati gli hamburger di insetti. Una tendenza altrettanto riluttante arriva dal Messico: qui infatti insetti vivi sono venduti come accessori di moda nei negozi di vestiti.

Scarafaggi vivi come gioielli: una pratica antica

In particolare è lo scarafaggio maquech messicano l’insetto usato per questa pratica: per non farlo scappare viene in sostanza incastonato vivo. La moda arriva da lontano: i gioielli vivi sono stati presenti nelle tradizioni culturali maya per molti secoli. Ma è solo negli anni ’80 che lo scarabeo maquech messicano, una sottospecie dello scarabeo zopherus, ha raggiunto la popolarità divenendo un ‘gioiello vivente’.

Lo scarabeo maquech è un insetto grande, docile, privo di ali, che viene decorato con gemme d’oro e semipreziose e attaccato a una spilla da balia con un guinzaglio a catena. Durante il periodo Maya, le donne della penisola dello Yucatan portavano i maquech incastonati sul petto, sul cuore, per attirare e sostenere relazioni amorevoli.

Da dove deriva la moda degli scarafaggi vivi gioielli

Secondo la tradizione popolare, una principessa Maya che non aveva il permesso di sposare un principe di un clan rivale che amava, smise di mangiare e bere, preferendo morire piuttosto che vivere senza il suo amante. In compassione della sua situazione, un guaritore tradizionale con poteri magici l’ha trasformata in uno scarafaggio maquech. In quel modo, ha potuto vivere per sempre incastonata al collo del suo amato.

Il business degli scarafaggi vivi gioielli

Dalla tradizione si è passati al business: l’esportazione di un ‘gioiello vivo’ arriva a costare fino a 500 dollari, anche se la vendita è stata a lungo bandita dagli Usa. Più di recente, il fashion designer americano Jared Gold ha dato vita a a una vera e propria catena di gioielli di questo tipo, la Roach Brooches, quindi il prodotto è stato commercializzato in maniera più estesa e i costi sono stati abbattuti. Uno scarafaggio vivo incastonato è arrivato a costare appena 65-80 dollari.

Ormai diversi anni fa, anche la Peta si espresse negativamente su questa usanza sud americana, anche se molto antica. Venne però constatato come fosse difficile prevenire questo tipo di abusi. Peraltro, da quanto è stato più volte evidenziato, la fine che fanno questi insetti è atroce: restano in vita incastonati in quel modo fino a 3-4 anni. Cosa avviene dopo? La maggior parte di coloro che hanno indossato questi gioielli se ne disfa.

GM