Home News Misteriosa scomparsa di cani tra Toscana e Umbria

Misteriosa scomparsa di cani tra Toscana e Umbria

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:03
CONDIVIDI

Misteriose scomparse di cani a Chiusi. Si moltiplicano gli appelli per ritrovarli

Una serie di appelli rimbalzati in rete e sulle pagine social hanno alimentato sospetti riguardanti la misteriosa scomparsa di alcuni cani. Tanto da finire sulle pagine della cronaca locale di primapaginachiusi.

Secondo le indiscrezioni dai primi giorni di gennaio sarebbero sparti almeno sei cani dalle abitazioni, molti di razza tra i quali labrador, draathar roano, bovari. Non solo a Chiusi in provincia di Siena ma anche in Provincia di Perugia, nel Grossetano e nella periferia di Città della Pieve. Un raggio che spazia dai 10 ai 100 km di distanza.

Una serie di coincidenze sulle quali tuttavia stanno piovendo molti sospetti. I cani sono svaniti nel nulla. Nessuna traccia o avvistamento. Scartata l’ipotesi di aggressione dei lupi, considerando che si sarebbe dovuta trovare qualche traccia. Né tanto meno l’ipotesi di una fuga, considerando le temperature gelide notturne. Inoltre, non ci sono stati avvistamenti.

Cani scomparsi

“Ad oggi 10 gennaio, a distanza di 6 -7 giorni dall’allontanamento nessun segnale. Dei cani neanche l’ombra”, ha dichiarato Sara Bartoli, proprietaria di due dei cani Olivia e Filippo scomparsi ormai da oltre un mese.

Tra le ipotesi è che la scomparsa dei cani sia riconducibile ad un traffico illecito per cui i cani di razza siano poi rivenduti o destinati alla riproduzione. Alcuni utenti hanno addirittura parlando di un commercio clandestino per rifornire i ristoranti cinesi, cavalcando l’onda di commenti razzisti. Infine, c’è chi ha pensato che i cani potrebbero essere stati destinati per l’addestramento di cani da combattimento. Anche se nelle aree citate non vi sono mai stati casi di combattimenti clandestini tipici di ambienti malavitosi e più comuni in altre capoluoghi del Sud.

L’attenzione resta alta mentre i proprietari non perdono la speranza di riabbracciare i loro amati compagni a 4zampe. I volontari invitano i padroni dei cani alla massima cautela e a fare attenzione al proprio animale domestico.

C.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.