Home News La morte di Nadia Toffa: la lunga lotta e l’amore incondizionato per...

La morte di Nadia Toffa: la lunga lotta e l’amore incondizionato per Totò

CONDIVIDI

La morte di Nadia Toffa resterà nel cuore di tutti

Nadia Toffa
Nadia Toffa e Totò (Instagram)

Lo hanno annunciato Le Iene attraverso il profilo Twitter. La triste notizie della morte di Nadia Toffa era stata anticipata da un silenzio assordante sui social della conduttrice, solita postare fotografie con il suo amato bassotto.

E’ venuta a mancare nella mattina del 13 agosto dopo aver combattuto per mesi contro un male, un tumore al cervello. Una malattia che ha sempre affrontato con coraggio, grazie anche al suo amato bassotto Totò che le donava il sorriso anche nei giorni più difficili.

Leggi–> Un cucciolo come inno alla vita: la risposta di Nadia Toffa al tumore

Nelle scorse settimane era circolata la notizia di una presunta morte della Toffa, insinuata dai suo detrattori in rete dai commenti cinici. Infatti, era sparita dai social dopo aver pubblicato il 1° luglio, su instagram un ultimo post con il suo cane bassotto,ignorando i suoi detrattori che aveva scritto “morirai prima del tuo cane“.

“E forse ora qualcuno potrebbe pensare che hai perso, ma chi ha vissuto come te, non perde mai. È stato tanto facile piacersi, inevitabile innamorarsi, ed è proprio per questo che è così difficile lasciarsi”, è la dedica delle Iene ad una giornalista che ha sempre portato avanti la sua battaglia anche da un punto di vista professionale.

La malattia di Nadia Toffa era apparsa per la prima volta a fine 2017, in seguito ad un malore della conduttrice, che si trovava a Trieste per un servizio de Le Iene.

Nell’aprile e nel novembre del 2017, aveva riservato due servizi al caso dell’acqua contaminata dagli esperimenti dei laboratori di fisica nucleare sul Gran Sasso che si ripercuotevano sulla flora e la fauna selvatica. A distanza di tempo, “la tesi molto discussa da chi non aveva letto le carte è invece risultata rigorosa dalla successiva indagine della Procura di Taranto”. E’ quanto commenta l’ornitologo Augusto De Sanctis, che aveva accompagnato la Toffa durante il servizio di denuncia.

Numerosi i commenti lasciati dagli animalisti, lasciano intuire quanto Nadia Toffa abbia donato alla causa degli animali, in ultimo, grazie anche a Totò.

Il messaggio delle Iene:

C.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.