Home News Nail Art e smalti per cani e gatti, la nuova terribile moda

Nail Art e smalti per cani e gatti, la nuova terribile moda

CONDIVIDI

Da molti anni la moda delle unghie in acrilico in gel o in Agrigel,  colorate, disegnate e glitterate, spopola in tutto il mondo.

La moda non riguarda solo le ragazze adolescenti ma per avere mani e piedi sempre in tinta e coordinati anche le donne più grandi fanno davvero di tutto.

Ricostruzione, copertura o un semplice manicure tutte le donne cercano di tenere le proprie mani curate. Da qualche tempo però sta dilagando una nuova folle moda, lo “ZAMPICURE”.

Zampicure

Potrebbe interessarti anche—>Il cane ha un piccolo difetto. La padrona ricorre alla chirurgia estetica

Negli ultimi anni è infatti nata una vera e propria figura  professionale, quella dell’ onicotecnica (tecnica delle unghie), che frequentando svariati corsi di formazione è in grado di donare alle unghie delle clienti tutte le forme e i colori che vuole.

Alcune sono diventate talmente brave nel proprio lavoro da essere chiamate vere e proprie artiste, applicano cristalli swarovsky, adesivi, riproducono sulle unghie veri e propri quadri, il tutto con dei prodotti specifici destinati all’essere umano.

La cosa che in realtà sta preoccupando gli animalisti è la  nuova tendenza, ovvero dipingere anche le unghie di cani e gatti tramite uno zampicure effettuato dal toelettatore.

Lo zampicure infatti, non è altro che il trattamento che viene fatto alle donne ( Manicure) effettuato sulle zampette dei propri animali domestici appunto Zampicure.

Zampicure

Il trattamento che viene realizzato sulle mani delle donne può durare anche svariate ore e solitamente per la cliente è un momento di relax e di svago dalla solita vita quotidiana, ma c’è anche chi la considera una tortura necessaria, perché si sa, chi bella vuole apparire un po’ deve soffrire.

Pensate quindi a quanto possa però essere stressante per un cane che sicuramente non è interessato al colore delle proprie unghie passare ore ed ore fermo per lo zampicure .

smalto gatto
Smalto gatto

Senza calcolare i prodotti che vengono usati, gli smalti che solitamente vengono applicati alla fine del manicure contengono molte sostanze  che se inalate possono essere molto dannose per gli animali.

La Warren London che da molti anni commercializza prodotti destinati alla cura degli animali ha lanciato questo trend ponendo sul mercato dei pennarelli a base acquosa e atossici, privi di toluene e formaldeide per colorare le unghie dei propri animali domestici.

L.L.

potrebbe interessrti anche—>Adottata e riportata in canile perché ha mordicchiato una scarpa

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI