Home News NAS sequestrano farmaci veterinari illegali: i pericoli per chi li ha acquistati

NAS sequestrano farmaci veterinari illegali: i pericoli per chi li ha acquistati

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:30
CONDIVIDI

I NAS hanno sequestrato diversi farmaci veterinari illegali e chi li acquista, incosapevolmente o no, mette in pericolo i propri animali e sé stesso.

farmaci veterinari illegali
NAS sequestrano farmaci veterinari illegali: cosa rischia il proprietario di animali che li acquista (Foto Istock)

 

Il veterinario è una figura fondamentale per la salute e il benessere dei nostri animali. Quando il nostro animale domestico sta male è solo il veterinario che può dirci, anche telefonicamente nei casi meno gravi, come e con quali eventuali farmaci curare i nostri animali. I farmaci non devono essere mai autoprescritti ma bisogna seguire le indicazioni del medico veterinario sul tipo di farmaco prescritto e sulle dosi. 

I Carabinieri del NAS sequestrano farmaci veterinari illegali: tutti i pericoli per chi acquista e per i suoi animali

farmaci veterinari illegali online
I farmaci veterinari venduti e acquistati online illegalmente sono un pericolo per la salute degli animali (Foto Istock)

Alcuni siti on-line permettono di acquistare farmaci ma bisogna stare attenti che si tratti di vere farmacie on-line o parafarmacie, nel caso in cui il tipo di prodotto prescritto dal professionista medico sia acquistabile nelle parafarmacie. Alcuni siti vendono farmaci illegalmente e questa violazione della legge non ha solo ripercussioni economiche ma soprattutto non tutela chi li compra. 

I carabinieri del Nas hanno sequestrato diversi farmaci veterinari venduti on-line. I carabinieri del NAS della città di Livorno hanno segnalato all’Agenzia delle Entrate un cittadino che ha venduto attraverso la piattaforma eBay dei farmaci veterinari, esercitando quindi in modo abusivo la professione di farmacista. Questi farmaci, per l’acquisto dei quali è necessaria la ricetta, non indicavano nella confezione “la modalità di somministrazione, le avvertenze speciali, le indicazioni della ditta produttrice e il numero di autorizzazione immissione in commercio”. 

Bisogna fare doppiamente attenzione perché non solo chi acquista farmaci venduti illegalmente mette a rischio la vita dei propri animali, dato che alcuni di questi farmaci sono privi di alcuni controlli necessari per essere ritenuti sicuri ed essere messi in vendita in modo legale ma rischia anche di essere denunciato per averli acquistati.

A Torino una persona che ha acquistato medicinali da eBay e li ha somministrati alle sue pecore è stato segnalato alla Procura del capoluogo piemontese dai Nas e l’accusa per lui è quella di abuso della professione di veterinario.

Nella città di Firenze i Nas hanno segnalato all’Agenzia delle Entrate della città un’altra persona che aveva somministrato ai suoi animali di razza caprina medicinali comprati on-line: non solo questi ultimi sono stati sequestrati ma gli animali sono stati bloccati da parte del personale dell’ASL competente.

T. F.

Potrebbero interessarti anche: