Home News Angeli dei 4 Zampe Nasce senza gli arti posteriori e sopravvive per strada

Nasce senza gli arti posteriori e sopravvive per strada

CONDIVIDI

Un vero combattente che ha saputo trovare nella debolezza la sua forza. Il piccolo Rocket era un gattino randagio, nato senza gli arti posteriori. Per caso, una donna residente a Berlino, Mareen, lo ha notato in un giardinetto pubblico vicino al marciapiede vicino ad una piccola colonia felina alla quale portava ogni giorno del cibo.

Il piccolo gatto aveva poche probabilità di sopravvivere in quelle condizioni anche se il suo handicap non sembrava influire sulla sua tenacia. Infatti, quella pulce deambulava senza problemi, tenendosi in equilibrio sulle sue zampe anteriori e bilanciandosi con la coda, arrivando addirittura a correre più veloce degli altri cuccioli suoi fratelli. Mareen nel preciso istante in cui lo ha visto per la prima volta ha deciso di aiutare quella creatura simpatica, portandogli ogni giorno del mangiare per conquistare la sua fiducia fino a riuscire ad avvicinarlo e ad acchiapparlo per portarlo al sicuro in casa.

Inizialmente, racconta Mareen, Rocket era disorientato in un ambiente che non conosceva ma lentamente ha capito che Mareen lo voleva aiutare e si è abbandonato alla sua nuova vita. Rocket è diventato un bellissimo esemplare domestico, coccolato e amato da Mareen. Condivide ora le sue giornate con gli altri gatti di casa e cerca costantemente le carezze, avvicinandosi a Mareen facendo le fusa. Una simpatica storia a lieto fine che si riveste di un bellissimo messaggio quello per cui “non bisogna mai lasciarsi per vinti”.