Home News Nerino, il cane picchiato e venduto per 5 euro: la sua storia

Nerino, il cane picchiato e venduto per 5 euro: la sua storia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:31
CONDIVIDI

Nerino, il cane picchiato e venduto per 5 euro: la sua storia

Nerino, il cane picchiato e venduto per 5 euro (foto Facebook)
Nerino, il cane picchiato e venduto per 5 euro (foto Facebook)

Per le vie di Napoli un cane meticcio viveva insieme al suo proprietario, un senzatetto. Il clochard, insieme a Nerino, il nostro amico a quattro zampe, viveva e dormiva sui marciapiedi della bellissima città della Campania. Ma un giorno, più ubriaco del solito, il senzatetto senza alcun motivo ha iniziato a picchiare il povero cagnolino di soli 6 mesi.

Il cucciolo era lì per terra spaventato mentre il clochard lo picchiava e tirava per il collo con una cordicella. Il nostro amico a quattro zampe rischiava di morire strozzato. Anche in questo caso la Provvidenza è intervenuta e a porre fine alle sofferenze di Nerino è intervenuto un uomo che ha assistito alla scena violenta.

Per “5 euro” il clochard ha venduto il cane e il suo acquirente nonché salvatore, lo ha affidato alle cure delle volontarie de “Le amiche di Lu“. L’associazione è gestita da cinque ragazze napoletane che lottano per i diritti degli animali.

Adesso Nerino si sta riprendendo sia fisicamente che psicologicamente. Grazie all’associazione Le amiche di Lu il nostro amico a quattro zampe sta riacquistando fiducia negli esseri umani.