Home News Nuova vignetta di Bruno Bozzetto contro gli allevamenti in gabbia degli animali

Nuova vignetta di Bruno Bozzetto contro gli allevamenti in gabbia degli animali

CONDIVIDI

Bruno Bozzetto vignetta esclusiva per Animal Equality contro gli allevamenti in gabbia

Bruno Bozzetto, disegnatore, vignettista e autore del “Signor Rossi” da sempre sensibile alla condizione degli animali e dell’ambiente, ha realizzato una vignetta per Animal Equality, nell’ambito della campagna internazionale contro gli allevamenti degli animali in gabbia, “End the Cage Age”.

La stessa organizzazione animalista ha voluto ricordare come oltre 300 milioni gli animali vivono tutta la loro vita in gabbie minuscole in Europa.

Una situazione insopportabile che viola il benessere e la dignità degli animali. Bruno Bozzetto ha deciso di aderire alla campagna internazionale in collaborazione con Animal Equality realizzando una vignetta che racconta la sofferenza delle gabbie.

Il vignettista ha voluto spingere “il lettore a immedesimarsi con gli animali che sono costretti a passare una vita intera chiusi in spazi minuscoli, senza alcuna possibilità di muoversi”.

“L’indifferenza e la crudeltà degli uomini verso poveri animali indifesi che chiedono solo di vivere mi fanno letteralmente star male. Disegnare qualcosa in loro favore mi aiuta a sopportare questo dolore e mi fa sperare che, stimolando la gente a riflettere su questo tema, alla lunga si possa ottenere qualche risultato. Me lo auguro con tutto il cuore” dichiara Bruno Bozzetto, spiegando di apprezzare “Animal Equality perché aiuta me e tutti quelli che la pensano come me, a realizzare questo sogno: risvegliare in continuazione la coscienza di ogni persona su temi che vengono considerati marginali, ma che invece sono invece drammatici e sempre più terribili per la vita di milioni di esseri senzienti”.

Dal settembre 2018, Animal Equality ha aderito alla campagna internazionale End the Cage Age, promossa da CIWF per mettere fine all’era delle gabbie e alla quale hanno aderito più di 140 organizzazioni. C’è tempo fino all’11 settembre 2019, per arrivare a 1,500,000 di firme per spingere Parlamento e Commissione.

Anche il duo le Coliche ha prestato la propria immagine alla campagna, realizzando una serie di video sul tema degli allevamenti in gabbia per Animal Equality.

Leggi–> La nuova serie de Le Coliche contro gli allevamenti intensivi degli animali

C.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI