Home News Oipa denuncia “se trovi un cane ferito o lo curi o lo...

Oipa denuncia “se trovi un cane ferito o lo curi o lo lasci morire”

CONDIVIDI

La denuncia proviene dall’associazione Oipa (organizzazione internazionale protezione animali ) che da sempre si impegna per salvaguardare e tutelare le creature viventi indifese come gli animali.

Foto Oipa
Victor il cane che non riesce a camminare (foto Facebook Oipa Andria )

Questa volta l’associazione denuncia una situazione diventata da tempo insostenibile, ad alcuni comuni sono stati revocati i fondi che venivano utilizzati sia per i servizi destinati alle persone sia per gli animali.

Associazione OIPA in Puglia

epidemia cani
Cane malato

Tramite la sezione locale Pugliese di Andria impegnata sul territorio OIPA denuncia la situazione di disagio in cui i volontari si trovano.

In un comunicato un porta voce dell’associazione secondo quanto riportato da Andrialive.it ha infatti asserto :”nessuna sterilizzazione, niente più  ricoveri  in  strutture convenzionate e niente  soccorso per gli animali incidentati”.

Il comune di Andria è in una profonda crisi finanziaria quindi  se si trova un cane ferito o lo si  prende o lo si lasca morire. Sono le drammatiche  condizioni in cui sono costretti ad operare i volontari  dell’OIPA di Andria.”

Da circa un anno non hanno più alcun aiuto da parte delle istituzioni locali , neanche per quanto riguarda il  recuperare  gli animali feriti o malati”.

La denuncia è stata fatta anche per sostenere Victor un cane trovato da alcuni volontari dell’Oipa di Andria che avrebbe bisogno di visite neurologiche dato che nonostante non risulti nulla dalle radiografie non riesce a restare in piedi sule sue quattro zampette.

Come riportato da Andrialive.it “date le mancate sterilizzazioni, si sta verificando un aumentano delle nascite di cucciolate che vengono successivamente abbandonate e sono aumentati quindi anche i casi di animali in difficoltà.”

Victor il cane trovato da alcuni angeli blu dell’OIPA ha solo 8 mesi ed è stato trovato per strada completamente paralizzato. e ancora oggi a causa dell’inesistenza di fondi da destinarsi a questi poveri animali è impossibile sapere da cosa sia affetto il piccolo

Nonostante gli scarsissimi aiuti disponibili i volontari stanno facendo per lui qualsiasi cosa, lo nutrono con alimenti appositamente mirati per quella che potrebbe essere la sua patologia. ( si ipotizza una forte carenza di vitamine).

Sul sito ufficiale dell’Oipa si possono trovare tutte le informazioni per effettuare donazioni per aiutare Victor e tutti quelle altre povere creature che in questo momento a causa delle sovvenzioni inesistenti e la scarsità di fondi stanno lottando per sopravvivere.

L.L.

potrebbe interessarti anche—>

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI