Home News Oltre 55mila tra cani e gatti smarriti nel 2015

Oltre 55mila tra cani e gatti smarriti nel 2015

CONDIVIDI

smarriti

L’Associazione Italiana difesa animali e ambiente (Aidaa) ha diffuso alcuni dati sul numero di smarrimenti di animali domestici nel 2015. Sono stati registrati circa 40 mila gatti e 15mila cani segnalati come smarriti di cui solo il 20% sarebbe stato ritrovato o sarebbe tornato a casa. In tal senso, sottolinea l’associazione, per i cani, scappati o smarriti dai proprietari si è rivelato utile il microchip per il loro ritrovamento. Una prassi che, purtroppo, non è ancora obbligatoria per i gatti, anche se in realtà aiuterebbe in questi casi.

Milano è la città dove si sono registrati maggior numero di casi, con 4mila animali domestici scappati di casa, di cui l’80% sono gatti. Seguono Roma con 2.500 animali scappati, Torino con 1.700, Catania con 1.300 animali fuggiti di cui 400 cani, Catanzaro con 800 e Frosinone con circa 750 animali fuggiti. Dai dati emerge che i cittadini più attenti sono a Benevento dove sono stati segnalati solo 200 animali scappati, ad Aosta con circa 300 animali fuggiti e Ravenna con 180 gatti scappati e 110 cani.

Spesso basta una piccola disattenzione, una porta o una finestra lasciata aperta, il cane sciolto che sente una traccia, il gatto che segue una preda. Un frammento di secondo che non lascia scampo e che ci separa a volte tragicamente dai nostri compagni a 4zampe, che spesso non fanno ritorno a casa. Ecco qualche suggerimento per evitare di smarrire il cane, ricordando sempre di aver maggiori attenzioni, soprattutto nei periodo riproduttivi.