Home News Orrore in Sicilia: piromani utilizzano gatti per appiccare fuoco

Orrore in Sicilia: piromani utilizzano gatti per appiccare fuoco

CONDIVIDI

palermo

E’ una vicenda davvero atroce quella che sta avendo luogo in Sicilia, dove la costa nord dell’isola è stata incendiata. Dietro pare ci sia la mano della mafia, in ogni caso località che sono da sempre tra le più invidiate della nostra penisola, come Cefalù e Palermo, sono andate in fiamme e a farne le spese, oltre che i cittadini, sono dei poveri animali! Pare infatti che per appiccare gli incendi i piromani si servano di gatti, come ha detto Giuseppe Antoci, presidente del Parco dei Nebrodi: “I responsabili hanno usato tecniche efferate. Usano gli animali come piromani. Danno fuoco ai gatti che correndo incendiano tutti i cespugli che toccano”. L’isola e i suoi abitanti saranno doppiamente scioccati: oltre che per la conta dei danni, per l’orrore fatto a dei poveri animali. Oltre a creare un danno ambientale, dunque, questi piromani si stanno rendendo protagonisti di uno scempio di vita animale indicibile! Ci auguriamo che tutto questo finisca al più presto.