Home News Mamma orsa e i suoi cuccioli salvati dal pilota automatico della Tesla

Mamma orsa e i suoi cuccioli salvati dal pilota automatico della Tesla

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:37
CONDIVIDI

Sono salvi solo grazie al pilota automatico della Tesla la macchina  è riuscita a frenare in tempo evitando l’ostacolo e lasciando in vita due cuccioli di orso con la mamma.

Strada buia
Gli orsi erano nell’oscurità della notte (screen video YouTube)

Il video è stato pubblicato su YouTube da Andrew Whittle, la registrazione mostra come il pilota automatico della vettura Tesla ha protetto sia gli animali che gli umani.

La testimonianza per gli orsi sulla strada

Orsi in strada
Orsi in strada salvi solo grazie al pilota automatico (screen Video YouTube)

Secondo la testimonianza del giovane Andrew, la storia a limite dell’incredibile si è svolta nel buoi di una strada :

“La sera guidavo la mia Model 3 Performance Tesla vicino al Glacier National Park nel Montana.”

“La maggior parte del viaggio dall’Utah al Montana è stato fatto con il pilota automatico, incluso il momento in cui è possibile vedere la macchina che va alla velocità di crociera a 50 miglia all’ora fino a quando si rileva questa famiglia di orsi che stava attraversando la strada.”

“Mamma orsa è saltata immediatamente sulla strada per mettersi tra noi e i suoi cuccioli. Poi ci ha osservato con sguardo furibondo finché non ci siamo allontanati dai suoi cuccioli”.

“Questa è stata una straordinaria dimostrazione di quanto sia migliorata la funzione di pilota automatico da quando ho ricevuto la macchina”.

“Non solo il pilota automatico ha percepito la famiglia degli orsi al buio mentre la macchina andava a 50 miglia all’ora, ma la funzione Dashcam ha registrato il tutto con grande risoluzione! Grazie ancora Tesla!”

Orsi strada
mamma orsa torna in dietro per proteggere i suoi cuccioli (screen Video YouTube)

Andrew  è rimasto estasiato dal toccante istinto materno  di mamma orsa . “Era così coraggiosa e protettiva”.

La sua reazione immediata  vedendo nel buio le luci dell’automobile è stata istintivamente quella di tornare  indietro sulla strada per proteggere i suoi cuccioli.

Il ragazzo ha anche sottolineato le prestazioni della sua Tesla e del pilota automatico grazie al quale è stata possibile la decelerazione e la frenata della vettura.

Il pilota automatico ha riconosciuto gli animali abbastanza bene da rallentare a 55 miglia e fermarsi definitivamente  prima che anche lui potesse  vedere gli orsi nelle condizioni di buio.

Il ragazzo ha fatto retromarcia e mamma orsa con i suoi due cuccioli sono tornati nella boscaglia, fortunatamente sia per gli orsi che per Andrew tutto è finito bene.

L.L.

potrebbe interessarti anche—>

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI