Home News Osso di agnello blocca le vie aeree del cane : salvo grazie...

Osso di agnello blocca le vie aeree del cane : salvo grazie alla chirurgia

Chirurgia salvavita necessaria per un piccolo esemplare di cane di razza  Shih Tzu che ha ingoiato  un osso di agnello.

Shih Tzu osso di agnello
Shih Tzu che ha ingoiato  un osso di agnello (Foto Pixabay)

In questo periodo che precede  Pasqua bisogna fare molta attenzione a cosa mangiano i nostri cari amici a quattro zampe, nel caso di questo Shih Tzu i proprietari disattenti non si sono accorti che il cagnolino stesse “rubando” un osso di agnello dal tavolo e stesse per ingerirlo.

Certamente sono cose che capitano ma bisogna fare molta attenzione a quello che i cari amici pelosi mangiano. Toby il cane Shih Tzu di 12 anni si è infatti arrampicato sul tavolo mentre non era osservato è ha mangiato un osso di agnello che gli si è incastrato nella gola.

L’osso incastrato nella gola del cane

Osso
Le ossa sono pericolose per i cani , potrebbero bloccare le loro vie aeree (Foto Pixabay)

Liverpool era una tranquilla serata, mentre il marito della signora Bridget Evans stava consumando la sua cena, accadde qualcosa che succede praticamente a ogni persona che convive con gli animali , l’uomo si è infatti alzato da tavola per recarsi a prendere qualcosa e al suo ritorno ha visto il cane che non stava bene.

La donna vedendo il cane, ha contattato immediatamente l’ospedale per animali domestici della PDSA a Kirkdale, il cane infatti continuava a tossire e dopo poco tempo sembrava essere diventato letargico. La donna conoscendo il suo adorato cane ha capito immediatamente che qualcosa non andava e ha contattato prontamente l’ospedale.

Trasportato immediatamente all’ospedale veterinario è stato sottoposto ai raggi X che  hanno rivelato un’osso alloggiato nella parte superiore della trachea di Toby.
Il veterinario osservando attentamente il corpo estraneo nella trachea del cane si rese conto che entrambe le estremità dell’osso erano appuntite che si erano conficcate saldamente vicino alla parte posteriore della gola, ma fortunatamente non aveva bloccato in maniera completa le sue vie respiratorie.

Per rimuovere l’osso dalla gola del piccolo cane vi erano abbastanza difficoltà, infatti le vie aeree di questo esemplare erano molto strette e effettuare la anestesia poteva essere rischioso.
Ma per salvargli la vita la proprietaria di Toby era disposta a tutto e  non vi erano altre soluzioni il veterinario avrebbe dovuto procedere con una operazione chirurgica.

Fortunatamente dopo ore di intervento l’osso è stato rimosso e dopo un paio di giorni in osservazione il cane sano e salvo poté tornare a casa.

Dopo alcuni giorni il cane è tornato alla sua vita di sempre ma lo spavento per la signora Evans è stato molto forte tanto da decidere che non sarà mai lasciato nulla sul tavolo o dove il cane possa arrivare a prendere qualsiasi cosa, il piccolo infatti ora è strettamente sorvegliato soprattutto durante i pasti.

Il veterinario ha infatti dichiarato che il cane è stato veramente fortunato e che sarebbe potuto morire.

In questo periodo infatti molti sono gli animali che vengono portati dal veterinario per casi simili. C’è a chi le ossa rimangono in gola e chi nel masticarle e ingoiarle blocca il proprio intestino.

Non tutti gli animali sono fortunati come lo Shih Tzu Toby quindi soprattutto in questo periodo Pasquale fate molta attenzione alle ossa.

Nonostante si pensi da sempre che le ossa facciano bene ai cani la realtà dei fatti e che non bisogna mai esagerare perché troppe ossa sminuzzate nell’intestino potrebbero essere fatali, causando un blocco intestinale dell’animale o come nel caso dello Shih Tzu un osso potrebbe bloccare le vie aeree, e non tutti potrebbero essere fortunati come Toby.

Il PDSA ha anche avvertito i proprietari di cani di evitare di dare ai loro animali domestici cioccolato e uvetta, entrambi tossici per i cani, questa Pasqua.

Potrebbe interessarti anche: