Home News Palermo: cagnolina abbandonata con un pannolino in uno scatolone

Palermo: cagnolina abbandonata con un pannolino in uno scatolone

A Palermo, una cagnolina abbandonata è stata trovata all’interno di uno scatolone, con un pannolino addosso

cagnolina abbandonata scatola pannolino
Peonia, la cagnolina abbandonata in una scatola di cartone con addosso un pannolino (Screenshot Video)

Una cagnolina è stata ritrovata per le strade di Palermo, in condizioni gravissime. La cucciola era stata collocata in uno scatolone di cartone e abbandonata come fosse un oggetto usato.

A riportare la sua triste e crudele vicenda sono stati i volontari della Paws 4 Hope, che hanno scoperto e recuperato il povero cane in extremis, dato il suo delicatissimo stato di salute.

Abbandonata in uno scatolone con un pannolino, la cagnolina Peonia salvata in extremis

cane trovato scatolo pannolino palermo
Peonia, la cagnolina trovata in una scatola di cartone con addosso un pannolino (Screenshot Video)

Alla cucciola trovata in fin di vita è stato dato i nome di Peonia.
Per ragioni che tutt’ora restano ignote, il cane indossava un pannolino. Quando i volontari hanno proceduto alla sua rimozione hanno scoperto lo stato di incuria e di abbandono in cui la cagnolina deve aver vissuto per lungo tempo.

Il cane era ricoperto di ferite, infestate da vermi. Il suo pelo era così lungo e sporco da ostruire i suoi movimenti. In quel momento i volontari dell’organizzazione si sono resi conto di aver ritrovato il quattro zampe appena in tempo.

Nonostante le sue condizioni fossero disperate, la Paws 4 Hope era disposta a tutto, tranne che abbandonare la cagnolina al proprio destino. Così Peonia è stata condotta d’urgenza in una clinica veterinaria.

I veterinari hanno fornito tutte le cure necessarie al caso. Per prima cosa hanno ripulito il cane da tutto il pelo arruffato. La cagnolina si rifiutava di mangiare e non riusciva a muoversi. Inoltre, il suo stato di abbandono ha portato ad un’altra grave conseguenza: la perdita della vista.

Nel post pubblicato per raccontare la storia di Peonia, i volontari hanno dichiarato con rabbia: “Un maltrattamento simile è inspiegabile ed ingiustificabile”.

cane trovato scatolo pannolino palermo
Peonia, la cagnolina trovata in una scatola di cartone con addosso un pannolino (Screenshot Video)

Fortunatamente le cure fornite alla cucciola hanno iniziato a dare i primi risultati. Peonia ha cominciato a mangiare autonomamente, a ristabilirsi lentamente. Ma purtroppo i veterinari non hanno potuto fare nulla per la sua cecità.

Il cane ha davanti a sé ancora un lungo periodo di riabilitazione, ma i volontari sono fiduciosi nei suoi progressi. Attualmente Peonia è affidata alle cure di una volontaria di nome Claudia, che non le fa mancare amore e attenzioni.

Aggiornamenti sulle condizioni della cagnolina vengono costantemente riportati sulla pagina Facebook a lei dedicata: Peonia, Mimosa & company, tante vite da salvare.
La storia della cagnolina e il suo grave caso di abbandono hanno destato tanto clamore, da fare il giro del mondo.

Fortunatamente però, oltre ad individui ignobili che si macchiano di orribili gesti vi sono persone dall’animo nobile che lottano per il benessere dei nostri adorati amici a quattro zampe. Queste persone hanno come unico obiettivo la loro felicità e non si arrendono neanche davanti a casi disperati.

É grazie a loro se cani come Peonia hanno potuto avuto un’altra occasione della vita, è grazie a loro se cagnolini maltrattati e abbandonati hanno potuto conoscere finalmente amore, affetto e attenzioni, è grazie a loro se abbiamo ancora un po’ di speranza nel genere umano.

Potrebbe interessarti anche: Il cane abbandonato con un biglietto: “lasciarlo mi provoca tanto dolore” -FOTO

M. L.