Home News Papu, il cane intrappolato in un tubo: salvato dai pompieri – VIDEO

Papu, il cane intrappolato in un tubo: salvato dai pompieri – VIDEO

Papu, il cane conosciuto da tutto il quartiere, sparisce di colpo: rimane incastrato in un tubo e solo i pompieri riescono a portarlo in salvo.

Cane Papu
Il cane Papu rimasto incastrato in un tubo sottoterra (Screenshot Video YouTube)

Alcuni dei nostri amici a quattro zampe sono delle vere e proprio mascotte: di condominio, di famiglia, di quartiere. Insomma, tutti possono amarlo e desiderare di passare un po’ di tempo con lui o con una lei. Per questo, quando si ficcano in dei guai molto grossi, la situazione non passa di certo inosservato.

Certo, la cosa cambia, quando una situazione può diventare addirittura invisibili. E non parliamo di certo di storie crude e violente come i rapimenti dai cancelli di casa o di altre scene che non vorremmo mai vedere dinanzi ai nostri occhi. Ma di situazioni dove è un luogo a fungere da trappola. Di solito una vera e propria trappola per cani, dove quest’ultimi pensano di infilarsi per giocare, ma poi, magari, ne rimangono delle povere vittime.

Tutto ciò stava accadendo in Argentina e il protagonista è proprio un cane, preso come mascotte di tutto il quartiere: Papu. Un vero giocherellone, un simpaticone e forse anche un po’ troppo sportivo, sempre pronto a ficcarsi in posti angusti dove di solito sarebbe meglio non mettere le gambe, o meglio, le zampe. Questa volta, però, se l’è vista davvero brutta, con una storia che poteva finire davvero male.

Papu s’intrufola dentro quella che pensa essere una tana: il cane rimane incastrato in un tubo sottoterra

Cane Papu
Il momento in cui i pompieri permettono a Papu di uscire vivo dal tubo (Screenshot Video YouTube)

Dopo poche ore dalla sua scomparsa, magari proprio perché non andava a prendere qualcosa da mangiare in giro o a giocare con chi di solito scambiava un po’ d’affetto con lui, è scattato l’allarme: Papu era sparito dal nulla, era come se si fosse smaterializzato nel nulla di botto.

Le ricerche sono partite in uno dei quartieri di San Miguel, città dell’Argentina. Quando la situazione sembrava andare a peggiorare di ora in ora, Papu è stato “ascoltato” sottoterra. Ebbene sì: il cane si era ficcato in un posto molto più stretto di lui e non era riuscito più a risalire la cima: un tubo sottoterra. Se non fosse stato così conosciuto in città se la sarebbe vista davvero brutta, cosa che comunque ha fatto. Perché rimanere lì sotto, tutto quel tempo, non deve essere stata una bella esperienza.

Sta di fatto che, comuni cittadini e pompieri sono accorsi sul posto. A quel punto, però, solo i vigili del fuoco hanno potuto iniziare a compiere il loro dovere con le persone che cercavano di incitarli a compiere l’estremo salvataggio. Niente da fare: la situazione richiedeva molto più tempo, circa un’ora di “lavoro”. A un certo punto gli uomini hanno usato anche un martello pneumatico per forzare e spaccare ancor di più il buco e raggiungere il povero Papu.

Quest’ultimo, alla fine, è riuscito a risalite la china, ma nel momento in cui ha messo la testa fuori era molto spaventato e forse anche senza troppe forze. Così i pompieri hanno cercato di spostare dell’altra terra, di modo che potesse uscire con tutta la calma del mondo, che sicuramente gli serviva in quel momento così caotico, con tutta quella gente a fare il tifo per lui.

Alla fine Papu ce l’ha fatta. Ora quel tratto di strada verrà ricoperto da una rete metallica, per far sì che nessun altro cane o animale possa andare a mettere le zampette in posti davvero pericolosi. Bello anche il gesto degli abitanti del posto: qualche ora dopo il salvataggio si sono presentati con dei tramezzini farciti e alcune bevande nella caserma dei vigili del fuoco, per festeggiare il loro grande salvataggio.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO ARTICOLO: Cane incastrato in tubo di ferro, salvataggio incredibile

Davide Garritano