Home News Parto record: cane bulldog mette alla luce 20 cuccioli

Parto record: cane bulldog mette alla luce 20 cuccioli

Una mamma bulldog protagonista di un parto record

cane parto record cuccioli

Una dolce bulldog di nome Callie di due anni è rimasta incita. Nessuno, tanto né tanto meno i suoi proprietari Amber Rees e la sua compagna, si sarebbero mai aspettati a una cucciolata così numerosa.

A dire il vero, i due allevatori speravano in almeno otto cuccioli, ma mai e poi avrebbero pensato che Callie avrebbe dato alla luce ben 20 cuccioli.

“Quando abbiamo effettuato la prima ecografia, il veterinario ci ha detto che ci dovevamo aspettare a sei o al massimo otto cuccioli”.

Il parto è stato molto lungo. “Dopo i primi 14 cuccioli, ha rallentato un po ‘così il veterinario le ha fatto un’iniezione per aiutarla a dare le sue contrazioni e spingere gli ultimi sei”.

Purtroppo, non tutti i cuccioli sono sopravvissuti. Nove di loro sono nati troppo prematuramente e sono deceduti dopo qualche giorno.

“È stato caotico e folle ma abbastanza divertente. Vedere tutti quei cuccioli insieme è stato davvero commovente e dolce. Diciamo che mette alla prova la tua pazienza”, ha dichiarato Amber, esprimendo soddisfazione per la grande prova dimostrata da Callie.

“Siamo orgogliosi di Cali, ha fatto così bene. Questa è stata la sua prima cucciolata ed è stato difficile vederla affrontare così tanti sforzi, ma è stata una brava mamma”.

Parto record

Il vecchio bulldog inglese
bulldog inglese

Dopo il parto, Callie ha passato ben tre giorni prima di recuperare tutti gli sforzi. Era molto stanca e solo dopo qualche giorno ha ripreso a scodinzolare. Mentre Amber e la compagna cercavano di prendersi al meglio cura dei cuccioli.

“Questa potrebbe essere una cucciolata da record. Penso che Cali lo abbia gestito meglio di me”, ha ammesso il padrone.

Le condizioni iniziali di Callie avevano fatto preoccupare i proprietari che non avevano idea di come la loro bulldog si sarebbe presa cura dei suoi cuccioli. Invece, si sta dimostrando una mamma straordinaria, molto attenta e amorevole nei loro riguardi.

Per Amber che aveva appena avviato l’attività di allevamento di cani, Blue Blood Empire, una rara razza che deriva dal bulldog, questa prima esperienza è stata una dura prova.

“Ora dobbiamo solo pensare a 11 nomi per registrare ufficialmente ogni cucciolo. Avevo pensato di chiamare le femmine come le principesse Disney ma dopo aver chiamato una di loro Ariel, ho deciso che quei nomi non erano adatti per loro. Quando un nuovo proprietario li prenderà potranno dare loro un nome”. Ha concluso Amber.

 

Leggi–> Cucciolata record: cane corso partorisce 19 cuccioli

C.D.