Home News Paura per il bassotto: inizia a gonfiarsi a dismisura per la trachea...

Paura per il bassotto: inizia a gonfiarsi a dismisura per la trachea perforata

CONDIVIDI

Paura per il bassotto: inizia a gonfiarsi a dismisura per la trachea perforata, le sue proprietarie lo portano d’urgenza da un veterinario.

Un bassotto, razza conosciuta anche come ‘cani-salsiccia’, è cresciuto tre volte il suo peso e le sue dimensioni naturali. Questo a causa della trachea perforata che ha causato il gonfiamento dell’animale a ogni respiro. I veterinari hanno dovuto ricucire il buco per sgonfiare il bassotto che si chiama Trevor e impedirgli di riempirsi d’aria come un pallone. La proprietaria, Fran Jennings di Lymm, Cheshire, ha raccontato che è scesa al piano di sotto e ha trovato il suo animale domestico “in cattivo stato”. La vicenda è stata raccontata dal tabloid inglese Daily Mail.

Il racconto della proprietaria del bassotto

Le cure a Trevor il bassotto

Ha raccontato la donna: “Sembrava letteralmente che fosse saltato in aria come un pallone e non avevamo idea di cosa fosse successo. Era tre volte più grande di quanto avrebbe dovuto essere”. Lei e la figlia capiscono la gravità della situazione e portano subito il bassotto da un veterinario. Sua figlia Jessica ha aggiunto: “Quando ho visto Trevor, tutto il suo corpo era come un grumo e non si riusciva a distinguergli la faccia dal collo”.

Michelle Coward, dell’ambulatorio di Warrington’s Beech House, ha curato il bassotto di quattro anni. La veterinaria ha spiegato come l’animale domestico si gonfiava a ogni respiro. “Ogni volta che prendeva fiato, parte dell’aria inspirata sfuggiva attraverso un foro nella sua trachea attorno ai muscoli e ai tessuti grassi sotto la pelle, e i raggi X mostravano un peggioramento dell’enfisema”, ha detto.

Quindi ha aggiunto: “La chirurgia era l’unico modo per riparare la ferita, ma a causa della sua posizione, c’era un rischio significativo di complicazioni. Non ho mai visto un caso come questo prima ed è stato un intervento chirurgico nuovo per me”. Fran, una mamma di tre figli che gestisce il Pets Animal Hotel, a Lymm, ha detto di non avere idea di cosa abbia causato la ferita. “Qualunque cosa fosse, ha influito sul suo respiro, quindi abbiamo dovuto lasciarlo lì mentre cercavano di scoprire cosa c’era che non andava”.

Cosa aveva il bassotto?

I veterinari hanno scoperto un buco nella trachea che doveva essere ricucito prima che il bel cane potesse essere “sgonfiato”. Al cane bassotto è stato diagnosticato un enfisema sottocutaneo, una raccolta anormale di aria sottocutanea nel livello più basso dei tessuti e dei muscoli della pelle. La veterinaria Michelle, che lavora per il Willows Veterinary Group, ha dichiarato: “Trevor ci è stato presentato con segni di grave infiltrazione d’aria sotto la pelle”.

Ha fatto notare quindi che “non c’erano lesioni esterne che spiegassero in che modo l’aria era penetrata sotto la pelle, quindi sospettavamo che una lesione interna alle vie aeree o all’esofago avrebbe potuto permettere all’aria di infiltrarsi nel corpo”. L’intervento chirurgico di Trevor “è andato bene, ha fatto un rapido recupero ed è stato monitorato in ospedale. Quando tornò per i suoi controlli dopo l’intervento era molto vivace e felice”. Il bassotto “è un grande personaggio e tutti lo amano”. Ora Trevor sta benone per la gioia della sua proprietaria e della figlia Jessica.

GUARDA VIDEO

GM