Home News Angeli dei 4 Zampe Aveva paura dei cani: ora sono la sua passione – VIDEO

Aveva paura dei cani: ora sono la sua passione – VIDEO

CONDIVIDI
(screenshot Youtube)

In quanti abbiamo paura dei cani, magari per un trauma infantile, e non riusciamo a superarla. Uno spot di una banca commerciale thailandese sfata i tabù. Infatti, non fa solo promozione all’istituto bancario, ma rileva la vicenda di una ragazzina molto particolare. Questa, infatti, praticamente ogni giorno, passava di fronte alla casa di una donna molto anziana. La signora era proprietaria di un cane che puntualmente abbaiava alla giovanissima protagonista di questa vicenda. La ragazzina era davvero spaventata da quel cane, ma i fatti e le situazioni della vita l’hanno portata a ricredersi.

Il video, postato su Youtube, ha conquistato il cuore di milioni di persone in tutto il mondo. Infatti, grazie a un particolare evento raccontato dal video, la ragazza, che oggi è cresciuta, ha cambiato idea. Ora infatti è impegnata in prima linea per cercare di portare avanti quello che è diventato il suo sogno più grande: salvare gli animali. Dalla Thailandia arriva anche la storia di Sorasart Wisetsin, un giovane thailandese, che è stato ribattezzato “l’uomo che abbraccia i cani randagi”. La sua è una missione che è divenuta virale grazie a un video.

L’uomo, in sostanza, passa diverse giornate alla ricerca di randagi, dei quali nel giro di poco tempo, ne acquisisce la fiducia, quindi li abbraccia e li coccola. Ovviamente, ne ha anche adottati due, Gluta e Gollum, ma non basta a soddisfarlo, tant’è che afferma: “Tutti hanno diritto ad essere amati”.

Rischiavano di restare intrappolati dalle fiamme

Nelle scorse settimane, a Capriano del Colle, in provincia di Brescia, un cane si è reso protagonista di un eroico atto. Se delle persone hanno ancora la fortuna di avere una casa ed un tetto sulla testa lo devono a lui. L’animale, con il suoi incessante abbaiare, ha destato l’attenzione dei membri di una famiglia che si accingeva a partire per le vacanze. Si era accorto infatti di un principio di incendio, che per fortuna è stato possibile poter tenere subito sotto controllo. Le persone hanno telefonato subito ai Vigili del Fuoco, prontamente accorsi per sedare le fiamme ed evitare una catastrofe.

Storie di cani bagnino

Il mese scorso, due bagnanti sono stati salvati nelle acque antistanti Caorle, località marina in provincia di Venezia. Ed in tutto questo c’entra l’operato provvidenziale di Oliver, un bell’esemplare di Terranova appartenente alla Scuola Italiana Cani Salvataggio. Il cane, assieme a Massimo Pecci, il bagnino con il quale sorveglia la spiaggia del centro veneto, è scattato subito in soccorso dei due uomini che si erano concessi una nuotata a largo, ad una distanza di circa 500 metri dalla riva. Al momento di ritornare sulla spiaggia i due sono apparsi in evidente difficoltà, tanto da non riuscire più a fare ritorno al sicuro. Più di recente, è emersa la vicenda di Lux, il cane bagnino che ha salvato la piccola Caterina.

 

GM