Home News Orrore: un pesce gatto attacca e mangia un fox-terrier – VIDEO

Orrore: un pesce gatto attacca e mangia un fox-terrier – VIDEO

CONDIVIDI
pesce gatto
Il pesce gatto trovato nel Tiétar (Facebook)

Scoperta dell’orrore in Spagna: un pesce gatto attacca e mangia un fox-terrier in un fiume, un video documenta la cattura del siluro.

Un pesce gatto, una specie esotica invasiva in Spagna, ha mangiato un cane mentre faceva il bagno nel fiume Tiétar nella regione di La Vera (Cáceres). Il proprietario del cane, un fox-terrier, lavorava all’interno della sua fattoria quando si è verificato l’evento. Il fiume Tiétar bagna varie fattorie della regione e i lavoratori si rinfrescano spesso nel fiume, compresi i bambini.

Il pesce gatto è pericoloso? Cosa ne pensano i residenti

I residenti avvertono della pericolosità di questa specie invasiva, che costituisce una seria minaccia per i residenti e i loro animali domestici. Il pesce gatto è un pesce che vive in acque dolci ed è originaria dell’Europa Centrale, il suo peso è compreso tra 100 chili e può raggiungere tra 3 e 5 metri di lunghezza. Quello trovato nel fiume Tiétar era lungo due metri. Oltre che in Spagna, si sta diffondendo anche in Italia.

L’animale è caratterizzato da un’enorme testa appiattita con sei protuberanze, inoltre questo pesce manca completamente di squame. Gli esperti limitano l’alimentazione di questo esemplare a piccoli vertebrati acquatici ma recenti casi hanno dimostrato che possono attaccare piccioni e cani. La testimonianza più recente è proprio l’attacco nei confronti del fox-terrier.

La diffusione del pesce gatto in Europa: cosa fare

Questa specie è stata introdotta nell’Ebro negli anni ’70 dai pescatori tedeschi e la sua popolazione è in aumento. I pescatori, una volta catturato un pesce gatto, hanno il divieto di rimetterlo in acqua: in questo modo è possibile controllare la popolazione invasiva che altera la biodiversità. Le sue grandi dimensioni e le sue abitudini come predatore ne fanno un esempio di grande pericolo.

Nel giugno scorso un pesce gatto di quasi due metri di lunghezza è stato pescato nel molo del club di canottaggio di Lodosa. Sia a Lodosa che nell’intera area del fiume Ebro, la pesca di questi pesci è piuttosto frequente.