Home News Una pianta carnivora si nutre di salamandre: è il primo caso in...

Una pianta carnivora si nutre di salamandre: è il primo caso in Canada

CONDIVIDI

Una pianta che mangia salamandre

piante carnivore
Pianta carnivora si nutre di salamandre

E’ stata scoperta una nuova pianta carnivora nella Riserva dell’Algonquin nell’Ontario in Canada. La ricerca è stata pubblicata sulla rivista Ecology .

Secondo quanto scoperto dai ricercatori, la pianta a forma di campana è piuttosto diffusa nell’area. Nessuno aveva però notato che si nutre di cuccioli di salamandre. Un anfibio vertebrato che trascorre buona parte della sua vita in ambienti acquatici.

Nel 20% delle piante prese a campione, i ricercatori hanno individuato delle salamandre intrappolate al loro interno.

Le piante carnivore tendono a diffondersi in ambienti poveri di sostanze nutritive. Questa pianta infatti è comune nelle zone paludose dell’Ontario. Tuttavia, per i ricercatori si tratterebbe della prima pianta carnivora in Canada che si nutre di salamandre.

“La stazione di ricerca sulla fauna selvatica è situata nelle paludi da ben 70 anni”, ha commentato Alex Smith, professore di biologia all’Università di Guelph, a CTVNews.ca, esprimendo pertanto la sorpresa dei ricercatori di fronte alla scoperta di questa pianta che mangia vertebrati.

Ecco perché secondo i ricercatori, “le piante che mangiano i vertebrati possono essere più comuni di quanto pensiamo”.

Al momento, la maggior parte delle piante carnivore mangiano invertebrati e artropodi, come insetti e aracnidi. Solo una specie di pianta tropicale brocca (piante carnivore) nelle Filippine riesce a catturare i grandi roditori come i ratti.

Piante carnivore

In base alle ipotesi su come la pianta riesca ad attirare le salamandre i ricercatori hanno pensato che le salamandre più giovani s’imbattano casualmente nella pianta e ne vengono attratti sia come nascondiglio che per la presenza di insetti al loro interno.

All’interno della pianta, spiegano i ricercatori, “le salamandre muoiono per affogamento quando non riescono a uscire dalla campana oppure la stessa pianta potrebbe contenere alcuni enzimi ad alta acidità o un tipo di temperatura, o la stessa combinazione di questi due fattori da uccidere le giovani salamandre”.

Lo studio apre nuove frontiere e porta i ricercatori a nuovi interrogativi. “Pensiamo che ci sia ancora molto da imparare a partire dalle cose più comuni che ci circondano nel pianeta per non parlare delle molte specie che non abbiamo ancora scoperto”, concludono gli studiosi.

Ecco il video della pianta carnivora canadese:

 

C.D.

Amoreaquattrozampeè stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizieSEGUICI QUI