Home News Il piccolo gatto spaventato esce allo scoperto e lascia tutti a bocca...

Il piccolo gatto spaventato esce allo scoperto e lascia tutti a bocca aperta

CONDIVIDI

Mamma gatto con il suo piccolo cucciolo che si aggiravano tra viali e giardini di Arlington, una località nei pressi di Washington. Qui sono stati notati da alcuni volontari di un’associazione che si occupa del recupero di animali abbandonati. Gli attivisti, in particolare, si preoccupano di cani e gatti. Così hanno preso in custodia mamma e figlio, portandoli nelle loro strutture. Una volta inseriti nella stessa gabbietta, il micio aveva problemi comportamentali, nascondendosi per paura e non facendosi vedere dagli esseri umani.

Dalle indagini sul loro abbandono è emerso che mamma e figli erano curati da un uomo, che però è rimasto senza casa e li ha dovuti lasciare in mezzo alla strada. Quanto avvenuto avrebbe traumatizzato il micio. Nel giro di circa un mese, sia lui che la sua mamma hanno trovato un nuovo ristoro. Questo grazie a una donna di nome April Tennynson. La signora, infatti, ha deciso di portare a casa i due gatti per promuovere la loro adozione. Il gattino, però, continuava ad avere problemi comportamentali e non usciva dalle zampe della mamma.

Finalmente a casa, il gattino è uscito allo scoperto, forse sentendosi protetto. Davanti agli occhi della volontaria un bellissimo spettacolo. Infatti, il micio era cresciuto e aveva un bellissimo pelo, lungo e morbido, quasi fosse un peluche. Insomma, il micio era qualcosa di incantevole. Del tutto diverso da quello salvato dai volontari della città di Arlington. E’ stato così ribattezzato Butterscotch e ora nel suo nuovo habitat si trova totalmente a suo agio.

Il gatto e i tanti tipi di pelo

Il mantello del gatto funge da isolamento termico. Allo stato selvatico, il colore del pelo serve anche come mimetizzazione ed e in relazione con l’ambiente. I peli servono anche a  difendersi dalle temperature troppo alte e soprattutto da quelle inferiori alla norma.

Ci sono tre principali tipi di pelo. Questi sono il pelo dominante (grigio), il pelo intermedio (blu), finemente ondulato e più ruvido, e il sottopelo morbido (rosa). Seguono altre tipologie, come ad esempio l’American Shorthair. Questo mantello presenta un pelo dominante, intermedio e sottopelo estremamente ruvidi e ispidi. L’Angora è molto particolare: pelo dominante e sottopelo sono molto lunghi, ma piu fini e meno densi che nel Persiano. C’è poi il British Shorthair: i peli superficiali sono lunghi all’incirca 4,5 cm, mentre il pelo intermedio e rado. Per informazioni sugli altri tipi di pelo, vi invitiamo a leggere la nostra scheda completa.

 

GM