Home News Piggy, il cane a tre zampe che fa sorridere la gente

Piggy, il cane a tre zampe che fa sorridere la gente

CONDIVIDI

C’è un cane del tutto particolare che riesce a dare allegria e conforto agli sconosciuti. Questa storia bellissima arriva dalla Repubblica Dominicana, dove Piggy, un bellissimo animale, si offre ben volentieri ai bisogni emotivi della gente. La caratteristica di Piggy è però che ha tre zampe. Il suo proprietario Tod afferma di averlo salvato otto anni fa. Questo meticcio di Border Collie da allora gli sta sempre accanto. E’ diventato il suo migliore amico ed al contempo anche il migliore amico di tutti: “E’ davvero un cane speciale. Ha la capacità di saper individuare la sofferenza della gente, anche quando qualcuno nasconde delusione, rabbia o sconforto. Ed allora interviene lui”. Tod è un membro attivo di una associazione animalista internazionale deputata al salvataggio di cani e non solo. Piggy in particolare era stato trovato sofferente e zoppicante per strada, completamente invaso dalle zecche ed affetto da gravissime lesioni.

Piggy, il cane a tre zampe che fa sorridere la gente

Tod fa sapere che Piggy era stato ridotto in quello stato dopo essere stato investito da una macchina: “Era solo un cucciolo quando capitò. Ed allora venne lasciato a morire, senza neanche aver consultato un veterinario. Quando lo trovammo, degli specialisti arrivarono direttamente dagli Stati Uniti. Purtroppo dovettero amputargli una zampetta, ma le sue sofferenze ha saputo trasformarle in una forza. E da allora è lui che fa coraggio a chi sta male”. Anche Piggy, come detto, ha sofferto molto: camminava a fatica, era emaciato e magrissimo, ma non si è mai arreso. Ha sempre lottato per avere una vita normale. E grazie a tanto amore, a numerose passeggiate al parco e ad una sconfinata forza di volontà, Piggy ha saputo farcela.

E Tod si è accorto del suo dono, chiacchierando occasionalmente con una persona che da poco aveva perso il suo cane. Il ‘trezampe’ intuì tutto e lo consolò. Oggi Piggy e Tod vivono a New York, proprio alla ricerca di persone tristi, malate o ferite: “Si ferma, sollevando le orecchie, e poi inizia a tirarmi verso una persona. E dopo averla toccata con la zampa, si mette vicino a lei per tutto il tempo necessario, fino a che non si sente meglio”. Dall’anno scorso la coppia gira per le scuole e gli ospedali della Grande Mela. Piggy è ormai diventato un cane da Pet Therapy. Ed ecco un’altra bellissima storia tra un uomo ed un cane: un vero e proprio colpo di fulmine.

A.P.