Home News Pitbull in difficoltà: dietro di lui appare una misteriosa creatura – FOTO

Pitbull in difficoltà: dietro di lui appare una misteriosa creatura – FOTO

CONDIVIDI
pitbull
Pitbull in difficoltà

Sono molte le vicende di cani che rischiano l’annegamento e a volte finisce in maniera tragica. Quella di questo pitbull è però davvero incredibile. Dalle foto si vede il cane che si aggrappa disperatamente sul lato di una barriera cementizia dopo essere caduto in un fiume a Tampa, in Florida. I residenti di Tampa hanno sentito suoni strani provenienti dal fiume Hillsborough venerdì sera. Solo il giorno dopo, però, si erano accorti del pitbull che provava disperatamente a salvarsi.

Quindi hanno richiesto l’intervento delle unità della Tampa Police Department’s Marine Patrol. I poliziotti trovarono il cane, chiamato White Boy, aggrappato al muro. Ma nell’acqua c’era qualcos’altro, che nuotava vicino all’animale (vedi foto in fondo all’articolo). Si sono resi conto subito che era un tricheco. A loro sembrava che il mammifero marino stava tenendo d’occhio il povero cane assicurandosi che stesse bene. Randy Lopez, un veterano della Marine Patrol con trent’anni di esperienza, ha utilizzato una scala di proprietà di un residente per afferrare il cane. Scendendo lungo la scala, vide che il tricheco che si allontanava e nuotava. Era proprio lì “per tenergli compagnia”, ha detto il funzionario Randy Lopez. “Sono certo che lo stesse consolando, dicendogli sta andando bene, sta andando bene”.

La parola ai soccorritori

Ha detto Lopez a ABC News: “Sono mammiferi marini curiosi per natura, quindi sono sicuro che il rumore del cane che si agitava nell’acqua cercando di aggrapparsi al muro ha ottenuto la sua attenzione. Così lui si è avvnicinato per indagare, forse per calmare il cane e dirgli che sarebbe andato tutto bene”. Quindi ha concluso il soccorritore: “Una volta che sono arrivato in acqua ho potuto vederlo che si girava, fluttuava la coda e se ne andava”.

Dopo che White Boy è tornato sulla terra ferma, sano e salvo, è stato restituito ai suoi proprietari, che erano usciti dalla loro casa per vedere cosa fosse tutta questa agitazione. Aveva le zampe sanguinanti, a causa del morso di alcune larve, ma stava comunque bene. La polizia di Tampa Bay ha pubblicato alcune foto delle operazioni di salvataggio su Facebook, scrivendo: “Durante la messa a punto dell’operazione di salvataggio, guardate da vicino, questo tricheco ha mantenuto la nostra compagnia fino a quando gli uomini della Marine Patrol non hanno potuto completare il salvataggio”.

GM