Home News Polizia scorta cane aggressivo fino al canile: le immagini fanno il giro...

Polizia scorta cane aggressivo fino al canile: le immagini fanno il giro del mondo

CONDIVIDI

Immagini tragico comiche pervenute dalla cittadina di Verchnjaja Pyšma, nella Russia siberiana estremo occidentale. Alcuni cittadini hanno registrato e poi condiviso in rete, un video divertente che documenta un intervento della polizia, mirato al recupero di un cane, un esemplare di alabai, il cane da pastore dell’Asia centrale che si rivela una delle razze migliori per contenere i lupi.

Secondo le indiscrezioni, la polizia locale è stata chiamata ad intervenire, dopo una serie di segnalazioni, che riferivano di un gruppo di cani aggressivi che avevano attaccato alcune persone e tre cagnolini.

Sul posto si sono recati gli agenti che poco prima di un’altra aggressione, sono riusciti a catturare uno dei due esemplari. Arrivati sul posto, gli agenti hanno effettivamente constatato che il cane stava per attaccare alcune persone e hanno subito sparato un colpo in aria, disorientando i cani. Uno degli esemplari è riuscito a scappare. Tuttavia, considerando l’aggressività dell’animale, gli agenti hanno preferito portare al guinzaglio il cane, scortandolo fino alla centrale. Nel video si vede il cane “arrestato” che cammina accanto al furgoncino della polizia locale, con un agente che lo regge al guinzaglio dal finestrino.

Considerando l’ondata di polemiche dopo la pubblicazione del video in rete, in un comunicato, le forze dell’ordine hanno parlato della cattura, spiegando che per la loro incolumità gli agenti hanno preferito chiudersi nel furgone e portare il cane al guinzaglio.

C.D.