Home News Angeli dei 4 Zampe Poliziotto si getta nel lago ghiacciato per salvare un cane

Poliziotto si getta nel lago ghiacciato per salvare un cane

CONDIVIDI

Si tratta di alcune immagini che tengono con il fiato sospeso diramate dai media locali canadesi. Un agente della polizia Peter Colenutt che stava effettuando un giro di ricognizione si è accorto di un cane finito in un lago ghiacciato a Stanley Park a Vancouver, la cui superficie aveva ceduto. Stanley non ha esitato un istante e togliendosi la giacca dell’uniforme, si è precipitato nell’acqua gelida per raggiungere il povero esemplare, piuttosto distante, che non riusciva a tornare sulla riva.

L’agente ha sfidato delle condizioni estreme rischiando personalmente per mettere in salvo quell’animale. Sul posto era presente il collega di Stanley che ha scattato alcune fotografie dello straordinario gesto di Stanley che vediamo galleggiare in mezzo al lago, tra le lastre di ghiaccio con il cane che riesce a riportare a terra, tenendolo dal collare.

Secondo le indiscrezioni il cane era finito sulla superficie ghiacciata inseguendo un uccellino, lanciata dal suo proprietario. Proprio in quel istante, è passata la pattuglia della polizia con un agente davvero speciale. Infatti, Stanley Colenutt nel 2016 aveva già ottenuto un riconoscimento per aver salvato un uomo che stava affogando, in preda al panico, sempre nello stesso lago.

Il cane tratto in salvo questa volta sarebbe in buone condizioni ed è stato restituito al proprietario che lo avrebbe subito portato dal veterinario per degli accertamenti.
Ovviamente il dipartimento della polizia si è complimentato per l’azione di Colenutt pubblicando un messaggio su Twitter, commentando: “Una agente molto coraggioso del #VPD Peter Colenutt che ha salvato un cane in pericolo; uno dei nostri agenti eroi #HeroCops @VancouverPD”.