Home News Presa in flagrante mentre abbandona il suo: scatta l’ira dei cittadini. La...

Presa in flagrante mentre abbandona il suo: scatta l’ira dei cittadini. La verità è un’altra

CONDIVIDI

Potrebbe trattarsi per alcuni di una vera e propria psicosi, per altri di un semplice senso di giustizia. E’ quanto emerge da un caso che si è verificato a La Plata a Buenos Aires dove un gruppo di cittadini ha aggredito una donna che stava viaggiando in automobile con un cane che la stava seguendo. Un furgone ha superato il mezzo e si è fermato davanti alla macchina dell donna, bloccandole il passaggio. L’autista è poi sceso per dirigersi verso la donna, raggiunto da altre persone che stavano assistendo alla scena e che hanno iniziato ad accusare la donna automobilista di nome Ximena Rosales di aver abbandonato il suo cane.

La scena è stata ripresa da un cellulare e mostra la tensione crescente dei cittadini che hanno iniziato a rimproverare l’autista che ha cercato di difendersi in tutti i modi, spiegando che in realtà la sua cagnolina Luna si divertiva a seguirla come sempre. Il cane in effetti nel video non appare per nulla agitato né tanto meno stressato. Al contrario, scodinzola, divertito mentre i cittadini discutano animatamente con la sua proprietaria che resta in auto. Alla fine del filmato, dopo aver creato un ingorgo sulla strada, una donna apre la portiera di dietro e fa salire il cane nella macchina della padrona. Il video è diventato virale in rete ed è rimbalzato sui social e i media locali tanto che la stessa Rosales ha dovuto pubblicare una contro denuncia, sul suo profilo facebook, nella quale ha di nuovo sottolineato quanto aveva cercato di spiegare ai suoi “aggressori”.

“Oggi sono stata vittima di una violenza. Un pazzo ha bloccato la mia macchina pensando che stavo cercando di abbandonare il mio cane, Luna, caricandola sulla mia automobile laddove la mia casa era solo a due isolati dal punto in cui mi hanno aggredita. Luna è un cane che amo, viveva per strada e ho iniziato ad occuparmi di lei. Ama la libertà e stare per strada, cerco di dargli un riparo quando piove. Non capisco proprio tutto questo questo odio”, ha commentato la Rosales sul suo profilo, aggiungendo “tutti commentano senza sapere nulla”.

Un fatto che di certo non passata inosservato e che al di là della verità dei fatti, ci fa capire che le persone sono stanche di vedere gli abusi sugli animali. Da una parte la Rosales non ha nessuna colpa dall’altra è anche vero che un cane per strada tra le macchine rischia dei pericoli e la donna dovrebbe fare più attenzione la prossima volta.