Home News Pronto soccorso per gli animali e le altre novità per il 2020

Pronto soccorso per gli animali e le altre novità per il 2020

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:14
CONDIVIDI

Quando il proprio amico peloso sta male sarà ora possibile usufruire di un pronto soccorso veterinario istituito dall’Asl per animali.

pronto soccorso veterinario animali
Veterinaria visita un cane malato Foto Istock

Dal 2020 ci saranno nuove leggi nella Regione Campania riguardanti gli animali di affezione, che renderanno più evidenti le responsabilità e competenze dei proprietari, degli enti e delle ASL.

Questo anche al fine di prevenire il fenomeno del randagismo e di dare una maggior tutela agli animali. Inoltre sarà istituito un archivio regionale dei cani e anche un pronto soccorso veterinario che potrà essere contattato telefonicamente.

Pronto soccorso veterinario: arriva in Campania il 118 per gli animali

Il gatto è il secondo animale domestico più comune (Foto Pixabay)

Dal 1 gennaio 2020 dovrebbe essere attivo il numero verde dell’ASL Napoli 1, che possiamo definire un “118 veterinario”. Il governatore della Campania ha spiegato in conferenza stampa che la legge mira a ridurre la disparità di trattamento in caso di violenza tra esseri umani e animali.

La regione Campania si assume quindi il compito di colmare questa distanza a livello normativo ma anche a livello culturale. Il pronto soccorso veterinario sarà il primo passo verso questo obiettivo.

Vincenzo De Luca ha aggiunto che non solo molte persone hanno un animale domestico ma per alcune di esse, come disabili e anziani, questo è un animale d’assistenza quindi vitale per poter compiere alcune azioni quotidiane della vita.

Tutti i campani avranno ora un punto di riferimento chiaro in caso di una emergenza di salute dei loro animali. L’archivio regionale, aggiunto alla sterilizzazione di massa, ridurrà il randagismo.

Una iniziativa ottima quella della regione Campania che si affianca a quelle in tutta Italia sulla microchippatura gratuita per cani, gatti e furetti, anche queste per tutelare la salute degli animali, prevenire l’abbandono e ridurre il randagismo.

Pronto Soccorso Veterinario: come funziona in Italia

cane gengiva
Pronto soccorso veterinario in Italia (Foto iStock)

Oltre a questa lodevole iniziativa di cui si è resa protagonista la Regione Campania, è importante sapere più in generale come sono organizzati in Italia i vari punti di Pronto Soccorso veterinario: se si sceglie di adottare un amico a quattro zampe o se capita, purtroppo, di vedere un animale ferito per strada, è fondamentale sapere a chi rivolgersi e come.

Le emergenze veterinarie, infatti, sono molto più frequenti di quanto si possa pensare: per fortuna, sono sempre più diffuse nell’intera penisola le realtà che offrono assistenza medica ai nostri animali domestici 24 ore al giorno, in qualsiasi giorno della settimana.
Tra queste, esistono sia delle strutture private, gestite in maniera autonoma, sia delle strutture pubbliche che fanno capo alle singole ASL.

Il modo più semplice per sapere a chi rivolgersi in caso di necessità di un soccorso medico immediato per il nostro amato cane, gatto e non solo è cercare su Internet la struttura più vicina.
In alternativa, basta chiamare il 118 (numero nazionale di pubblica assistenza) che offre anche un servizio di pronto soccorso veterinario ed è in grado di intervenire tempestivamente qualora ce ne fosse bisogno.

Attenzione ai documenti: se una volta contattata telefonicamente la struttura più vicina, ci consigliano di portare sul posto l’animale in difficoltà è fondamentale munirsi del libretto sanitario e di tutta la documentazione medica che abbiamo a disposizione e che potrebbe fornire informazioni preziosissime al veterinario di turno.

Se il caso specifico lo richiede, il pronto soccorso veterinario è solitamente dotato anche di ambulanze che possono trasportare l’animale in difficoltà in casi particolarmente gravi o se non è possibile spostarlo. Inoltre, proprio come accade per il pronto soccorso degli umani, le strutture veterinarie di emergenza sono attrezzate per visite, esami diagnostici ed eventuali ricoveri.

Potrebbero interessarti anche: 

T.F.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI